Rivarolo: una serata “speciale” in onore di re Arduino

Rivarolo Canavese

/

21/09/2015

CONDIVIDI

L'iniziativa patrocinata dal comune, dalla biblioteca e da altre associazioni, ripercorre, anche attraverso un film, le tappe del cammino del marchese d'Ivrea

Una “speciale” serata in onore Arduino marchese d’Ivrea e primo re d’Italia. Una serata durante la quale sarà presentato il libro dal titolo “I luoghi di Re Arduino tra storia e leggenda” scritto da Franco G. Ferrero, edito da Atene Canavese Edizioni. L’appuntamento patrocinato dall’Amministrazione comunale, dalla Biblioteca comunale “Domenico Besso Marcheis”, in collaborazione con l‘Unitre e l’Associazione “Amici del Malgrà”, rientra nel contesto della celebrazione del millenario della morte di re Arduino e in occasione con la gesta patronale di San Michele Arcangelo.

Sabato 26 settembre, alle ore 21, presso la sala consigliare del Comune di Rivarolo, l’autore del volume condurrà i partecipanti lungo un itinerario virtuale che collega tutti i luoghi che videro protagonista Arduino come il Duomo di Ivrea dove fu maledetto, la cattedrale di Pavia dove fu incoronato, la Rocca di Sparone dove resistette all’essedio delle truppe vescovili, l’Abbazia di Fruttuaria a San Benigno dove si ritirò e morì e i luoghi, infine, dove furono trasferite le spoglie come il castello di Agliè e io maniero di Masino.

Dopo la presentazione della guida, avrà luogo la proiezione integrale del film “Re Arduino Sans Despartir” di Andry Verga (70 minuti), prodotta dalla Masterblack. Il film attraversa il Canavese seguendo le tracce di Arduino in antiche chiese e castelli, raccontandone la storia e le avventure guerriere, e ricostruendo in modo fedele i momenti centrali della sua vita, grazie alla partecipazione dei gruppi storici del Patto Arduinico.

Alle ricostruzioni storiche e alle riprese, anche aeree, realizzate nei luoghi di Arduino con attrezzature professionali e in alta definizione, si alternano interessanti interviste a storici, studiosi e appassionati, tra i quali vanno ricordati Giuseppe Sergi (Storico, medievista – Università degli studi di Torino), Paolo Buffo (Paleografo, Università degli studi di Torino) e Luigi Bettazzi (Vescovo Emerito di Ivrea).

L’ingresso è libero. Per informazioni: www.rearduino.com

Dov'è successo?

Leggi anche

28/01/2020

Previsioni meteo: i giorni della merla erano i giorni più freddi dell’anno. Ma adesso torna l’anticiclone

Queste le previsioni metereologiche elaborate dal centrometeoitaliano.it Gli ultimi tre giorni di gennaio sono definiti tradizionalmente […]

leggi tutto...

27/01/2020

Volpiano: il Comune spende 90 mila euro per la manutenzione straordinaria del cimitero

È stato completato il primo lotto delle opere di manutenzione straordinaria del cimitero comunale di Volpiano, […]

leggi tutto...

27/01/2020

Ciclismo: in attesa delle Olimpiadi torna a San Francesco al Campo la “Sei Giorni di Torino”

Sarà una stagione spettacolare, quella che si preannuncia al Velodromo Francone di San Francesco al Campo. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy