Rivarolo: un test per verificare la possibilità di far atterrare l’elisoccorso nelle ore notturne

Rivarolo Canavese

/

04/10/2016

CONDIVIDI

La Croce Rossa si è impegnata per reperire i fondi necessari per eseguire i lavori

Un test notturno per verificare che l’atterraggio notturno dell’elisoccorso del 118 possa avvenire in tutta sicurezza. Il test avrà luogo alle ore 20,00 di martedì 11 ottobre presso il Polo di Protezione Civile. La pista è stata adeguata al volo notturno grazie all’intenso impegno della Croce Rossa di Rivarolo che si è anche occupata di reperire i fondi necessari per l’esecuzione dei lavori. Il Polo di Protezione Civile era stato realizzato grazie ai fondi raccolti dal TG5 e dalla Fondazione “La Stampa-Specchio dei tempi” con il contributo dell’ex provincia di Torino e del Comune di Rivarolo Canavese dopo l’alluvione che, nel Duemila aveva devastato buona parte del Canavese.

La struttura era stata inaugurata ufficialmente dai tre commissari che hanno amministrato la citta per un biennio e che erano stati nominati dalla prefettura in seguito allo scioglimento del Consiglio comunale. Con la possibilità di garantire l’atterraggio dell’elisoccorso del 118 il Polo assume in pieno il suo ruolo: quello di essere sempre attivo per l’emergenza.

La sinergia tra l’amministrazione comunale della Città di Rivarolo, il comitato locale della Croce Rossa italiana, il servizio 118 di emergenza regionale, il gruppo di Protezione Civile “l’Equilatero” e la generosità di alcuni cittadini rivarolesi – spiega in una nota l’amministrazione comunale -, ha permesso la realizzazione dell’impianto di illuminazione esterna, con accessione in remoto, che permetterà l’illuminazione “a giorno” dell’area, consentendo l’atterraggio in notturna degli elicotteri del servizio 118.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy