Rivarolo, tentano di razziare il centro “Morletto Expert” ma il colpo non riesce. E’ caccia ai ladri

Rivarolo Canavese

/

26/04/2017

CONDIVIDI

Si suppone che possa trattarsi degli stessi malviventi che hanno portato a termine i furti ai danni di aziende e supermercati

E’ stata battezzata “la banda dell’Alfa Romeo” quella che, nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 aprile, ha tentato, inutilmente, di introdursi all’interno del centro commerciale “Morletto Expert” che da pochi giorni ha aperto i battenti a Rivarolo Canavese in corso Torino 226. I ladri, sei persone in tutto, hanno cercato di introdursi all’interno del centro commerciale passando dal lato posteriore dell’edificio.

Dopo essere riusciti a scardinare la porta metallica di servizio i ladri sono stati bloccati da una sorta di robusto graticcio metallico. Considerata l’impossibilità di poter entrare e portare a termine il “colpo”, i sei banditi sono fuggiti a bordo dell’Alfa Romeo di colore scuro con la quale erano arrivati.

Il tentato furto è stato registrato in ogni dettaglio dalle telecamere del sistema di video sorveglianza: i carabinieri stanno esaminando ogni singolo frame per cercare di risalire all’identità dei malviventi che hanno avuto l’accortezza di coprire la targa dell’auto per evitare che venisse ripresa dalle telecamere.

Un dettaglio che farebbe pensare a una piccola ed efficiente organizzazione di professionisti che potrebbe aver agito in Canavese nelle ultime notti ai danni di aziende e centri commerciali.

Dov'è successo?

Leggi anche

Chivasso

/

19/09/2017

Chivasso: ladro cerca di introdursi di sera nella casa di riposo per rubare e finisce in galera

E’ stato arrestato con l’accusa di tentato furto e resistenza dopo aver tentato di introdursi con […]

leggi tutto...

Balangero

/

19/09/2017

Balangero: beve e minaccia la vicina di casa con il fucile. Un 63enne è stato arrestato dai carabinieri

E’ stato arrestato con l’accusa di minacce aggravate e detenzione di armi clandestine e munizioni: nei […]

leggi tutto...

19/09/2017

Sanità: l’Asl To4 contatterà e rassicurerà i pazienti ai quali sono state impiantate le protesi Ceraver

Diversi professionisti si trovano agi arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria relativa a quello che è stato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy