Rivarolo: stop ai disagi dei pendolari. Il Gtt investe 200mila euro per parcheggi e trasporti

Rivarolo Canavese

/

08/03/2016

CONDIVIDI

A breve sarà possibile utilizzare il Biglietto integrato per viaggiare anche in Canavese in autobus, treno e bicicletta

Un servizio di trasporti migliore, più efficiente e maggiormente adeguato alle mutate esigenze degli utenti. E’ quanto ha stabilito di fare il Gruppo Torinese Trasporti su sollecitazione dei sindaci canavesani e, in particolare da quelli dell’Alto Canavese, di cui è portavoce il sindaco di Rivarolo Canavese. Duecentomila euro di investimenti a Rivarolo per fare in modo che i disagi lamentati da studenti e lavoratori pendolari, abbiano finalmente termine. E non è tutto: in considerazione del fatto che la stazione ferroviaria cittadina riveste un’importanza strategica sul territorio in virtù del fatto che si tratta di uno snodo di grande importanza il Gtt ha anche deciso di realizzare parcheggi adeguati all’affluenza di persone nella stazione ferroviaria.

L’innovazione decisa dalla società di trasporti torinese, in sinergia con la regione Piemonte, investe anche la mobilità sostenibile. Non solo più parcheggi, dunque, per i pendolari, ma anche la possibilità con l’acquisto del biglietto ferroviario o del bus di poter utilizzare anche il servizio di bi-sharing, ossia delle biciclette pubbliche in affitto. Alberto Rostagno è soddisfatto. Il Biglietto Integrato Piemonte già attivo da tempo anche nella provincia di Torino faciliterà gli spostamenti anche nelle città. “L’utilizzo della smart card per ricaricare abbonamenti e biglietti favorirà l’interscambio tra i vari messi di trasposto come l’autobus, la bicicletta e il treno – spiega il primo cittadino di Rivarolo Canavese -. Gli investimenti che l’azienda di trasporti ha promesso di effettuare in breve tempo, non solo consentirà ai pendolari di potersi recare a scuola al lavoro in maggiore tranquillità, ma anche il sistema del trasporto canavesano sarà maggiormente efficiente e comodo”.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/10/2019

Emergenza cinghiali: Città Metropolitana e gli agricoltori chiedono interventi immediati

E’ un appello unitario e determinato quello che Città metropolitana di Torino ed associazioni di agricoltori […]

leggi tutto...

17/10/2019

Orio Canavese-Barone: incidente stradale sulla provinciale. Nello scontro ferito un 28enne di Caluso

Serio incidente stradale sulla strada provinciale 53 nel tratto tra i centri abitati di Orio Canavese […]

leggi tutto...

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy