Rivarolo, sorge un cantiere alla curva del Bogo. Tre auto coinvolte in un tamponamento

Rivarolo Canavese

/

16/11/2015

CONDIVIDI

Gli automobilisti protestano: la segnaletica non sarebbero stata posizionata a una distanza utile

Tre auto coinvolte in un tamponamento stradale che, per fortuna, non ha registrato un bilancio negativo. Tutta colpa di un cantiere allestito nella curva del Bogo, situata tra Ozegna e Rivarolo Canavese. Questa mattina, pochi minuti prima delle 11, un’Alfa 156, una Nissan Micra e Volkswagen Golf sono rimaste coinvolte in un incidente stradale. A bordo delle tre auto viaggiavano sette persone, tra i quali anche un bambino. Due conducenti hanno riportato lievi contusioni: tutti gli altri sono rimasti illesi.

Il cantiere è stato allestito per dare corso ai lavori alla sostituzione delle tubature collocate al di sotto della sede stradale, ma sorge proprio nei pressi della curva e i segnali che avvertono gli automobilisti della presenza del cantiere non sarebbero stati installati in modo che siano pienamente visibili dagli automobilisti.

In questo modo per gli automobilisti, soprattutto per quelli provenienti da Rivarolo Canavese, è praticamente impossibile poter frenare in tempo. Sulla dinamica che ha determinato il tamponamento stanno indagando gli agenti della polizia municipale di Rivarolo.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Maurizio Canavese

/

24/09/2018

Lavoro: McDonald’s apre un ristorante a San Maurizio Canavese e cerca 40 dipendenti

La catena internazionale di fast food McDonald’s apre un nuovo ristorante a San Maurizio Canavese e […]

leggi tutto...

Ivrea

/

24/09/2018

Economia: Patrizia Paglia è il nuovo presidente di Confindustria Canavese. Subentra a Fabrizio Gea

L’alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo presidente di […]

leggi tutto...

24/09/2018

Rivarolo: i misteri del Vaticano nel dibattito tra Fabrizio Bertot e Francesca Immacolata Chaouqui

Sarà una serata destinata ad accendere la curiosità ma che farà anche discutere: nel contesto della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy