Rivarolo, Papa Francesco saluta i rivarolesi, la Croce Rossa e il sindaco Rostagno

Rivarolo Canavese

/

09/10/2015

CONDIVIDI

Il 9 settembre scorso una delegazione della Croce Rossa si era recata in udienza generale in Vaticano e ha offerto al Pontefice alcuni doni

 

La lettera di ringraziamento di Papa Francesco reca la firma di monsignor Peter Brian Wells, Assessore per gli Affari Generali della Segreteria di Stato Vaticana ed è stata recapitata a Don Raffaele Roffino, Arciprete della parrocchia di San Giacomo Maggiore, con la  richiesta che la missiva fosse consegnata personalmente nelle mani del sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno.

Nella missiva il Santo Padre esprime il suo più vivo apprezzamento per la visita compiuta nella Santa Sede il 9 settembre scorso dal primo cittadino di Rivarolo insieme a 25 volontari dei comitati locali della Croce Rossa di Rivarolo, Settimo Vittone e Castellamonte, accompagnati dal direttore sanitario della Croce Rossa dottor Giovanni Provenzano e dal presidente rivarolese Davide Doglio.

Nel corso dell’incontro, avvenuto in udienza generale, Alberto Rostagno ha consegnato in dono a Papa Bergoglio il libro dal titolo “Rivarolo Canavese Città 1863/2013” pubblicato in occasione del 150° anniversario della nomina di Rivarolo Canavese a Città, insieme ad una lettera di accompagnamento e ad alcuni prodotti delle eccellenze della terre canavesani.

Un dono che Sua Santità ha gradito e ha espresso il suo personale ringraziamento per la visita. “Il Santo Padre ha elogiato i volontari della Cri per l’opera umanitaria che quotidianamente svolgono con l’azione di soccorso nei confronti di chi si trova in difficoltà” racconta il sindaco Rostagno. Pubblichiamo di seguito la lettera inviata da Sua Santità e indirizzata al primo cittadino:

 

Dal Vaticano 21 Settembre 2015

Illustrissimo Signore,

è recentemente pervenuta al Santo Padre la cortese lettera del 9 settembre corrente, a cui Ella ha unito, in devoto omaggio, una pubblicazione riguardante il territorio della Città di Rivarolo Canavese. Sua Santità desidera manifestarle viva gratitudine per l’apprezzato dono e per i sentimenti di venerazione che hanno suggerito il premuroso gesto e, mentre auspica ogni desiderato bene per Lei e per quanti Ella rappresenta, volentieri invia il Suo benedicente saluto. Profitto della circostanza per porgere distinti saluti.

 Mons. Peter B. Wells – Assessore.

Dov'è successo?

Leggi anche

04/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 12 i decessi (nessuno oggi 4 giugno). In discesa il numero dei nuovi contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, oggi giovedì 4 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

04/06/2020

Caselle: l’aeroporto torinese ha ottenuto la certificazione Airport Customer Experience Accreditation

L’Aeroporto di Torino ottiene la certificazione Airport Customer Experience Accreditation di ACI-Airport Council International, l’associazione di […]

leggi tutto...

04/06/2020

Canavese: on line o sul campo tutti al lavoro i 51 volontari del Servizio civile della Città Metropolitana

I volontari che hanno vinto il bando per il Servizio civile universale sul territorio della Città […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy