Rivarolo, ordinanza del sindaco Rostagno: “Obbligatorio indossare le mascherine per chi esce”

07/04/2020

CONDIVIDI

Il provvedimento vuole essere un’ulteriore protezione per la salvaguardia della salute di tutti i cittadini rivarolesi, soprattuttoper i più indisciplinati

Il sindaco di Rivarolo Canavese ha stabilito che d’ora in poi tutte le volte che è necessario uscire di casa, i rivarolesi dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina protettiva. A questo proposito ha emanato un’apposita ordinanza. “Quando, per ragioni di lavoro, per fare la spesa, per andare in farmacia o per indifferibili necessità, dobbiamo uscire di casa, è indispensabile rispettare i consigli degli esperti, mantenere la distanza di sicurezza di un metro tra le persone e indossare la mascherina protettiva. – spiega il primo cittadino -. A tal proposito, se fino ad oggi indossare la mascherina era un utile consiglio, da oggi per i cittadini di Rivarolo è diventato un obbligo. Questa mattina, preso atto che il consiglio di utilizzare sempre la mascherina protettiva in ogni luogo pubblico non è stato da tutti recepito, ho firmato un’ordinanza che ne rende obbligatorio l’utilizzo nel territorio del comune di Rivarolo.

L’ordinanza vuole essere un’ulteriore protezione per la salvaguardia della salute di tutti i cittadini rivarolesi. Il sindaco Alberto Rostagno si scusa con i cittadini che non avrebbero avuto bisogno dell’ordinanza e precisa che è rivolta a tutti coloro che fanno, come si suol dire, “orecchie da mercante”.

“Il comune di Rivarolo sta continuando a distribuire gratuitamente, grazie alla sinergia e alla collaborazione con la Protezione Civile ‘l’Equilatero’, le mascherine a tutti coloro che non hanno la possibilità di acquistarle. Le tre farmacie cittadine da alcuni giorni hanno messo in vendita mascherine a prezzo uniformato, concordato con l’amministrazione comunale e calmierato, in grado di coprire le esigenze di tutti”.

Leggi anche

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: oggi nessun morto di Covid in Piemonte. Stabili i contagi. Si svuotano gli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 27 maggio i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy