Rivarolo: no della maggioranza alla commissione d’Indagine su “Rivarolo Futura”

Rivarolo Canavese

/

25/07/2015

CONDIVIDI

Il sindaco Rostagno: i consiglieri non hanno poteri inquirenti. Marina VIttone controbatte: L'idea era di fare luce su una vicenda complessa

Una commissione d’indagine comunale per far luce sulla complessa vicenda che ha avuto come protagonista il Comune di Rivarolo, l’Asa di Castellamonte e la società partecipata “Rivarolo Futura”?

Alla maggioranza (e al consigliere comunale Renato Navone) che sostiene la Giunta Rostagno, la proposta avanzata dalla capogruppo di opposizione Marina Vittone, non piace molto. Tanto da bocciarla nell’ultimo conssiglio comunale senza tanti compliment,i anche se quella vicenda ha portato a un contenzioso con l’Unicredit Leasing che ammonta a un milione di euro netti.

Marina Vittone, capogruppo della lista di minoranza “Rivarolo Ssostenibile” ha sottolineato che la commisione d’indagine avrebbe avuto un carattere eccezionale perché la situazione presenta aspetti del tutto eccezionali e la cittadinanza ha diritto alla chiarezza e alla trasparenza.

Per la maggioranza e per il sindaco Alberto Rostagno non sussiste la necessità di fare ulteriore chiarezza, perché prima del commissariamento il Comune era già  stato oggetto di indagini da parte di una commissione che ha svolto tutti gli accertamenti del  caso. In seguito il comune è stato sciolto. A giudizio del primo cittadino la commissione avrà senz’altro valutato tutti gli aspetti che legavano Asa, l’allora Amministrazione comunale e “Rivarolo Futura” in merito alla realizzazione del nuovo teatro e dell’area espositiva.

Il sindaco ha anche sottolineato che i consiglieri comunali non possiedono poteri inquirenti e non possono certo interrogare gli ex amministratori comunali: gli atti relativi a quella vicenda sono a disposizione dei cittadini.

La proposta avanzata dal gruppo di minoranza “Rivarolo Sostenibile” è stata appoggiata soltanto dal consigliere Alessandro Chiapetto del Movimento 5 Stelle.

In consiglio comunale la maggioranza ha votato compatta e la proposta è stata respinta con delusione e amarezza dal parte della capogruppo Marina Vittone che sperava in una maggiore collaborazione.

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy