Rivarolo, il Nido “Il Girotondo” apre alla città. Il sindaco Rostagno: “Un servizio essenziale”

Rivarolo Canavese

/

24/04/2017

CONDIVIDI

Il prossimo 13 maggio dalle ore 9,30 alle 123,30 e dalle 15,00 alle 18,00, la popolazione potrà conoscere i servizi rivolti all’infanzia

Come ogni anno la Città di Rivarolo Canavese attraverso l’iniziativa denominata “Nido Aperto” invita, il prossimo 13 maggio dalle ore 9,30 alle 123,30 e dalle 15,00 alle 18,00, la popolazione conoscere il servizio rivolto all’infanzia offerto dal Nido “Il Girotondo” situato in via Rocco Meaglia 2. “Nido Aperto è un momento d’uscita sul territorio, dove chiunque sia interessato al servizio ha la possibilità di sperimentare per un giorno il percorso educativo che il nido comunale offre – spiega il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno -, attraverso immagini, angoli gioco ed esperienze ludiche libere e guidate, colloqui con il personale che illustrano la quotidianità della vita al nido. Un momento di confronto, insomma, con e tra le famiglie per valorizzare questa struttura che per un giorno apre le porte alla città”.

E ancora: il “Girotondo” è attivo sul territorio da oltre 35 anni e continua la sua opera di supporto alle famiglie con un’attenzione alle tematiche educative della primissima infanzia. La dirigenza della struttura per l’infanzia spiega che il bambino al nido trova la giusta scenografia per sperimentare e per sperimentarsi, per crescere sia dal punto di vista della relazione sociale che dell’apprendimento.

“Molti dei papà e delle mamme d’oggi sono a loro volta ex bimbi del nido – conclude il sindaco Rostagno -, un ricambio generazionale che testimonia l’affezione per un ambiente sereno, qualificato e affidabile”.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/02/2020

Ivrea/Chivasso: l’Arcivescovo Nosiglia sospende le funzioni religiose nelle Diocesi

Funzioni religiose sospese in tutte le Diocesi di Torino e di Susa. Anche al Curia si […]

leggi tutto...

24/02/2020

Valperga: automobilista perde il controllo dell’auto e danneggia una centralina del gas

Si trovava al volante della propria Seat quando, per cause ancora in via di accertamento, ha […]

leggi tutto...

24/02/2020

Coronavirus: l’unico numero verde della Regione è l’800 333 444. Occhio alle notizie errate

La Regione Piemonte ha attivato il sistema di prevenzione e controllo sanitario e mantiene uno stretto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy