Rivarolo: muore mentre è a cena con gli amici. Giovanni Gallo Balma stroncato da un malore

25/04/2018

CONDIVIDI

Il pensionato non ha avuto scampo. Aveva 71 anni. Rivarolo e la frazione Obiano sono a lutto. Domani 26 aprile i funerali

E’ morto all’età di 71 anni Giovanni Gallo Balma, conosciutissimo in Canavese e in particolare a Rivarolo per essere stato per tanti anni il punto di riferimeto per il Gruppo Ricreativo di frazione Obiano. Giovanno Gallo Balma è deceduto nella serata di lunedì 23 aprile mentre si trovava all’interno del pub ristorante di Ozegna.

L’uomo si trovava a cena con alcuni amici quando un improvviso malore lo ha stroncato nell’arco di pochi secondi.

A prestargli i primi soccorsi è stato il titolare del ristorante che ha anche chiamato il 118 ma quando il personale sanitario del Soccorso Avanzato ha raggiunto il locale, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del pensionato. La morte è stata certificata dal medico legale. Giovanno Gallo Balma lasciala moglire Michela, la figlia Cristina con il marito Luca, i nipotini Filippo e Irene, cognate, cognati, cugini e pronipoti.

I funerali saranno celebrati giovedì 26 aprile alle ore 11,00 presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo. La salma sarà tumulata nel cimitero del capoluogo.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ciriè

/

19/02/2019

Ginecologia a Ciriè: il sabato appuntamento con l’iniziativa dell’Asl T04 “Le donne incontrano le ostetriche”

L’Asl T04 organizza il ciclo di appuntamenti gratuiti “Le donne incontrano le ostetriche”, che si svolgeranno […]

leggi tutto...

Belmonte

/

19/02/2019

Spettacoli teatrali e conferenze per tenere viva l’attenzione dei canavesani sul futuro del Sacro Monte di Belmonte

Tante iniziative per tenere desta l’attenzione dei canavesani e delle istituzioni locali sul Santuario di Belmone, […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

18/02/2019

Castellamonte: sulle scuole è scontro al vetriolo tra il sindaco Mazza e il dirigente Morgando

E’ polemica al vetriolo tra il dirigente delle scuole castellamontesi Federico Morgando e l’Amministrazione comunale. Il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy