Rivarolo, minaccia i carabinieri: condannato a 5 mesi di reclusione

Rivarolo Canavese

/

30/07/2015

CONDIVIDI

L'uomo era stato fermato per un controllo. Durante la perquisizione nel bagaglio dell'auto sono stati trovati alcuni grimaldelli

Il presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine effettuato dai carabinieri nel periodo estivo per contrastare la microcriminalità, continua a dare i suoi frutti.

Un uomo di 47 anni, residente a Rivarolo Canavese è stato condannato per direttissima a 5 mesi di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. I fatti: alcune sere or sono, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese ha fermato, durante un normale servizio di controllo di prevenzione dei furti negli appartamenti, un’auto alla periferia della città.

Nel corso della perquisizione gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto nel bagagliaio dell’utilitaria alcuni grimaldelli e arnesi da scasso: attrezzi che inequivocabilmente sono usati dai ladri per penetrare negli appartamenti. L’uomo è stato condotto in caserma e qui ha iniziato ad andare in escandescenze insultando e minacciando di morte di carabinieri.

Tanto è bastato per l’arresto e il conseguente processo per direttissima presso il tribunale di Ivrea. I grimaldelli sono stati sequestrati e l’uomo è stato anche denunciato per porto di arnesi da scasso.

I carabinieri hanno negli ultimi tempi intensificato il presidio del territorio, soprattutto nelle ore serali e notturne, per evitare che i “topi d’appartamento” approfittino dell’assenza dei cittadini in vacanza per svuotare le abitazioni come è già accaduto di recente a Valperga, Caluso e Ozegna.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...

15/10/2019

Ivrea: rissa in campo tra i giocatori. E l’arbitro sospende la partita di calcio giovanile

Sarà il giudice sportivo a decidere le sorti della partita di calcio e dei tesserati dell’Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy