Rivarolo: l’imprenditore Fabrizio Bertot annuncia la sua candidatura. A sindaco o a parlamentare europeo?

Rivarolo Canavese

/

16/02/2019

CONDIVIDI

Il prossimo martedì 26 febbraio all'hotel Rivarolo sarà svelato il mistero. Di certo la lista civica "Riparolium" parteciperà alla competizione elettorale con l'obiettivo di riprendersi quella scena sulla quale lo scioglimento del consiglio comunale che ha avuto luogo nel 2012 ha fatto prematuramente calare la tela

Sono due i prossimi appuntamenti che attendono nella prossima primavera gli elettori di Rivarolo Canavese: le elezioni europee e quelle comunali. E in ambedue Fabrizio Bertot rappresenterà Fratelli d’Italia: l’ufficializzazione ha avuto luogo nella serata di venerdì 15 febbraio a Rivarolo Canavese nelle sede elettorale del partito che fa capo all’onorevole Giorgia Meloni e che si trova in cosro Torino a Rivarolo. Alla serata hanno preso parte l’avvocato Augusta Montaruli, deputata di Fratelli d’Italia, il sindaco di Argentera e deputata Monica Ciaburro e Fabrizio Comba, sindaco di Grange e coordinatore regionale di Fratelli d’Italia.

Ufficializzata la sua candidatura alle amministrative (non si sa ancora in quale ruolo) rimane l’incognita della sua partecipazione alle elezioni Europee. Un fatto è certo: la lista civica “Riparolium” che ha fondato oltre vent’anni fa, parteciperà attivamente alla competizione elettorale con l’obiettivo di riprendersi quella scena sulla quale lo scioglimento del consiglio comunale che ha avuto luogo nel 2012 ha fatto prematuramente calare la tela.

Comunque sia il “giallo” relativo alla candidatura di Fabrizio Bertot sarà svelato martedì 26 febbraio, appunto, in un incontro pubblico che avrà luogo all’hotel Rivarolo. Da Alleanza Nazionale a Forza Italia e adesso Fratelli d’Italia: in quest’ultima formazione politica nel corso del suo articolato cammino compiuto all’interno del centrodestra, Fabrizio Bertot, da tempo impegnato sul fronte economico e diplomatico internazionale, sembra aver trovato la sponda che più coincide con i suoi ideali. E la recente affermazione di FdI nelle elezioni amministrative che hanno avuto luogo in Abruzzo (il neo presidente Marco Marsilio milita nel partito della Meloni) ha in qualche modo legittimato il ruolo centrale che il partito ricopre all’interno della coalizione di centrodestra a dispetto dell’avanzata della lega Salvini. Fabrizio Bertot ha confermato che quello di Fratelli d’Italia è un partito che non governerà mai né con il Movimento 5 Stelle e né con il Partito Democratico.

Il partito di Giorgia Meloni, ultima depositaria della Destra, di quella che intende anche sottrarre Matteo Salvini all’assoggettamento del Movimento del Movimento 5 Stelle, sono ambiziosi e puntano direttamente alla presidenza della Regione Piemonte: in primo luogo, com’è stato affermato, perchè anche in Piemonte come nel resto d’Italia la gestione politica del centrosinistra si è rivelata fallimentare. Lo starebbe dimostrare anche il fatto che l’attuale presidente Sergio Chiamparino oggi è diventato un convinto sostenitore del fronte Sì Tav mentre soltanto un anno fa la sua posizione su questo delicato tema era decisamente ambigua e ondivaga.

Nel corso della serata si è parlato di campagna elettorale del riscatto, di opposizione responsabile in Parlamento grazie all’azione di un gruppo “di tenaci deputati”. Poi la nota polemica lanciata all’indirizzo dei parlamentari canavesani che, per tradizione, dopo le elezioni del Canavese si sono in seguito dimenticati. La consacrazione di Fabrizio Bertot a candidato alla carica di sindaco, consigliere e di deputato al Parlamento Europeo si è chiusa con l’impegno che il politico-imprenditore si è assunto: quello di rappresentare al meglio le istanze anche del Canavese nel quale abita e lavora. Intanto i manifesti, pronti per essere affissi recano stampato un claim finalizzato a suscitare la curiosità dei cittadini: “Mi sto preparando! Rivarolo? Bruxelles?”.

Leggi anche

16/11/2019

Incidente stradale in via Salassa a Oglianico. Nello scontro tra due auto ferita una 23enne di Strambino

Una ragazza di 23 anni è rimasta ferita in seguito a uno scontro tra due autovetture […]

leggi tutto...

16/11/2019

Ivrea, inaugurata in ospedale la “Stanza Aurora” dove si può partorire come a casa

Oggi, sabato 16 novembre, presso l’Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Ivrea, diretta dal dottor Fabrizio Bogliatto, […]

leggi tutto...

16/11/2019

La Regione favorevole al nuovo ospedale di Ivrea. La manutenzione di quello vecchio è troppo costoso

L’accordo stretto tra Stato e Regioni ha messo sul tavolo 150 milioni di euro per l’edilizia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy