Rivarolo: gli scout del Clan Destino contro le mafie. E a fine mese arriverà Giovanni Impastato

14/10/2019

CONDIVIDI

Illustrati in oratorio i risultati del percorso compiuto dai ragazzi. E il sindaco Alberto Rostagno esprima la sua soddisfazione per l'attenzione rivolta alla legalità

Gli scout del gruppo Rivarolo 1 “Clan Destino” hanno presentato, nelle sale dell’oratorio San Giacomo di Rivarolo Canavese, la conclusione del percorso di legalità e mafia che ha avuto il suo apice nel viaggio estivo in Sicilia con la visita ai luoghi simboli della mafia. Con un significativo video gli scout rivarolesi hanno fatto emergere l’attenzione e l’approfondimento che hanno dedicato al problema delle mafie e della legalità.

Gli amministratori cittadini presenti (il sindaco Alberto Rostagno e il vicesindaco Francesco Diemoz) insieme ai rappresentanti di Libera, hanno espresso soddisfazione per l’impegno su temi importanti e per l’esposizione pubblica dei giovani scout che, con la toccante testimonianza, si augurano una reazione positiva e utile per la nostra realtà locale.

E’ stata anche annunciata la presenza, nel fine settimana del 26 e 27 ottobre, a Rivarolo e a Cuorgnè, di Giovanni Impastato, fratello di Peppino, giornalista siciliano assassinato dalla mafia nel 1978.

Al termine dell’incontro, l’arancino, simbolo della cucina siciliana, è stato cucinato ed offerto ai numerosi cittadini presenti. (Immagini tratte dalla pagina Facebook del Comune di Rivarolo).

 

Leggi anche

16/11/2019

Incidente stradale in via Salassa a Oglianico. Nello scontro tra due auto ferita una 23enne di Strambino

Una ragazza di 23 anni è rimasta ferita in seguito a uno scontro tra due autovetture […]

leggi tutto...

16/11/2019

Ivrea, inaugurata in ospedale la “Stanza Aurora” dove si può partorire come a casa

Oggi, sabato 16 novembre, presso l’Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Ivrea, diretta dal dottor Fabrizio Bogliatto, […]

leggi tutto...

16/11/2019

La Regione favorevole al nuovo ospedale di Ivrea. La manutenzione di quello vecchio è troppo costoso

L’accordo stretto tra Stato e Regioni ha messo sul tavolo 150 milioni di euro per l’edilizia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy