Rivarolo: il leghista Bonome diserta il dibattito di Libera sulla legalità: “Uno di loro è candidato”

Rivarolo Canavese

/

09/05/2019

CONDIVIDI

A quella del leghista si è aggiunta la defezione dell'ex sindaco Fabrizio Bertot. Unici partecipanti alla serata sono stati Marina Vittone e Alberto Rostagno

Soltanto due tra i quattro cadidati a sindaco che prendono parte alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio a Rivarolo Canavese, hanno partecipato al dibattito sulla legalità organizzato nella serata di ieri, mercoledì 8 maggio, nella sala di via Montenero dall’associazione “Libera” presidio Luigi Ioculano. Al dibattito non hanno preso parte il candidato a sindaco di “Riparolium” Fabrizio Bertot e il candidato a sindaco della lista Lega-Salvini Piemonte Roberto Bonome. Hanno invece aderito all’invito i candidati Marina Vittone e Alberto Rostagno.

In sala erano presenti circa 150 persone, molte delle quali candidate alle prossime elezioni comunali. In una nota inviata ai mezzi di informazione Roberto Bonome spiega le ragioni che sono alla base della sua decisione di non partecipare all’incontro. “In qualità di candidato sindaco per Rivarolo nella lista Lega – Salvini Piemonte, ritengo di non voler partecipare all’incontro organizzato dall’associazione Libera in quanto non necessario per prendere le distanze da situazioni di potenziali infiltrazioni mafiose nella pubblica amministrazione” ha spiegato.

Nella medesima nota punta il dito su un presunto conflitto di interessi: “Inoltre, qualora non fosse noto, preciso che un esponente attivo di Libera è attualmente candidato in una delle liste. Questa circostanza rende a mio avviso l’incontro estremamente impari, facendole assumere un carattere di propaganda chiaramente elettorale- Aggiungo peraltro che Libera è un’associazione palesemente identificata nella sinistra politica, orientamento nel quale non mi riconosco”.

Conclude Roberto Bonome: “Preciso agli elettori che ho deciso di presentarmi a queste amministrative con un simbolo politico il quale, attraverso l’operato del nostro Ministro Matteo Salvini, combatte a prescindere con ogni mezzo e ogni giorno tutti i tipi di criminalità organizzata esistenti nel nostro Paese; prova ne sono gli indiscutibili risultati ottenuti”.

Leggi anche

16/10/2019

Tragedia sfiorata a Valperga: auto travolta dal treno al casello ferroviario. 63enne finisce al Cto

Gravissimo incidente ferroviario sulla linea “Canavesana” al passaggio a livello di via Borrelli a Valperga. Un’auto […]

leggi tutto...

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy