Rivarolo, indagato l’ex sindaco Fabrizio Bertot

Rivarolo Canavese

/

29/05/2015

CONDIVIDI

L'ex parlamentare europeo del Pdl nega di aver ricevuto una notifica di avviso di garanzia a conclusione delle indagini

Reati elettorali. E’ l’accusa che la procura di Torino avrebbe mosso nei confronti dell’ex sindaco di Rivarolo ed ex europarlamentare Fabrizio Bertot. L’emissione dell’avviso di garanzia a carico dell’ex amministratore è giunta dopo la lettura della sentenza d’appello che ha inflitto tre anni di reclusione all’ex segretario del comune di Rivarolo Antonino Battaglia. E’ da sottolineare che l’ex sindaco Bertot era stato ascoltato, nel corso del processo penale, in qualità di persona informata dei fatti, anche se l’operazione Minotauro, che ha originato il processo di primo grado, non ha affatto toccato l’ex primo cittadino tanto che nel procedimento contro la ‘ndrangheta non era stato indagato. La sentenza emessa ieri dai giudici togati della corte d’appello, mette in rilevo il fatto che Antonio Battaglia avrebbe chiesto e ottenuto l’appoggio elettorali di alcuni membri dell’organizzazione criminale a favore di Fabrizio Bertot in occasione della campagna elettorale del 2009 per l’elezione del Parlamento Europeo.

Gli inquirenti stanno indagando su un presunto scambio di 20 mila euro. Scambio che potrebbe non essere mai avvenuto perché non è mai stata accettata. L’indagine a carico di Fabrizio Bertot sarebbe iniziata un anno fa appena dopo la sentenza di primo grado. L’interessato ha confermato che nessun avviso di garanzia a conclusione delle indagini è giunto all’ex parlamentare del Pdl. La smentita non ha arginato la ridda di commento che si è subito scatenata in città.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy