Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno: “Auguri a coloro che soffrono, ai senza lavoro e ai meno fortunati”

Rivarolo Canavese

/

26/03/2016

CONDIVIDI

Il primo cittadino spera che la Santa Pasqua riaffermi i valori tradizionali e l'apprezzamento quotidiano delle cose semplici

Le parole che maggiormente sono risuonate, in questa settimana Santa, sono state: “pace, solidarietà e libertà”. Esse sono anche le parole che racchiudono le radici, le fondamenta dell’Europa. Il fuoco che alcuni giorni fa ha colpito, ferito e ucciso inermi cittadini a Bruxelles, nel cuore dell’Europa, fa sentire ognuno di noi a rischio, minando la pace e la libertà. 
Quasi contemporaneamente all’attentato terroristico di Bruxelles, in un’altra parte del mondo, l’incontro tra due leader mondiali, ha cancellato una brutta pagina di storia tra Stati Uniti d’America e Cuba, a dimostrazione che con la diplomazia, con l’impegno e con la volontà i valori della pace possono avere il sopravvento e prevalere sulla violenza. 
Nel nostro piccolo, in base alle nostre possibilità, anche ognuno di noi può fare qualcosa per difendere i valori della pace, della solidarietà, della fratellanza e della libertà.
L’augurio per questa Santa Pasqua è la riaffermazione dei nostri valori tradizionali, con l’apprezzamento quotidiano delle cose semplici: l’amore, la pace, l’altruismo, l’uguaglianza, la solidarietà, il rispetto reciproco, l’accoglienza, il dialogo, l’inclusione. 
Da parte mia e dell’Amministrazione Comunale delle Città di Rivarolo, rivolgo un sincero augurio di Buona Pasqua in particolare alle persone che soffrono, ai disoccupati, agli ammalati, a chi nella vita è stato meno fortunato, a tutti i volontari, agli uomini delle forze dell’ordine e a tutti quanti silenziosamente lavorano per il bene comune. 
Il saluto più cordiale e gli auguri più sentiti per una serena Pasqua a tutti.
Alberto Rostagno

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

23/11/2017

Pavone, andavano in giro con coltelli a serramanico e un piede di porco. Denunciati due disoccupati

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/11/2017

Canavese, nel 2017 sono state ben 187 le donne oggetto di violenza. Le iniziative dell’Asl To4

Come sempre è alta l’attenzione dell’Asl To4 sulla problematica della violenza contro le donne, attraverso l’impegno […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

22/11/2017

Cuorgnè, nasce in città una comunità di vendita on line di prodotti agricoli a chilometri zero

E’ con un “alveritivo” che avrà luogo venerdì 14 novembre alle 18,30 nella splendida cornice di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy