Rivarolo, ignoti trafugano le grondaie di rame dal cimitero cittadino

Rivarolo Canavese

/

03/08/2015

CONDIVIDI

Potrebbe trattarsi di una banda specializzata nel furto dell'"oro rosso" e attiva da anni in Canavese. Intanto cresce l'indignazione dei cittadini. Inutili le telecamere

L’oro rosso. E’ il rame. Il metallo che fa gola alle organizzazioni specializzate nel furto del prezioso elemento. Bande pronte a tutto anche a “spellare” i cavi elettrici della rete ferroviaria pur di portare ai ricettatori quintali di rame.

Da tempo, anni ormai, “qualcuno” trafuga le caditoie (più banalmente le grondaie) in rame dei cimiteri canavesani. E’ accaduto a Lombardore, ad Agliè, Valperga, San Giusto e Cuorgnè. Lo stesso è accaduto nei giorni anche a Rivarolo Canavese.

Un episodio che ha scatenato l’indignazione di molti cittadini. Che sia opera di una banda specializzata in furti di rame è solo un’ipotesi, naturalmente, ma non è da escludere. Di certo c’è gente che, nottetempo, scavalca il muro di cinta del cimitero cittadino e trafuga anche fiori e piante ornamentali.

Potrebbe trattarsi di episodi totalmente slegati tra loro. E la presenza delle telecamere (nei comuni che le hanno installate) si è rivelata, purtroppo, inutile.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/06/2018

Primato a Salerano: all’opposizione il gruppo consiliare della Lega Nord più giovane d’Italia

Mercoledì 20 giugno alle ore 21,00 si è tenuto il primo Consiglio Comunale della nuova Amministrazione […]

leggi tutto...

22/06/2018

Dramma sfiorato a Orio Canavese: il trattore si ribalta sulla strada. Ferito un pensionato di 74 anni

Stava tranquillamente guidando il trattore agricolo che usava per lavorare nei campi quando, per cause ancora […]

leggi tutto...

22/06/2018

Ivrea: scavalca il balcone per entrare in casa, ma cade nel vuoto. Grave al Cto donna di 37 anni

Trauma craniofacciale e alla colonna vertebrale, fratture a un polso e alla costole: una donna di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy