Rivarolo: dimezzato il numero dei richiedenti asilo. Il sindaco Rostagno: “Stop a nuovi arrivi”

Rivarolo Canavese

/

21/01/2019

CONDIVIDI

L'obiettivo è quello raggiungere il rapporto ottimale di 1/1,5 richiedenti asilo ogni mille abitanti. Da 110 sono scesi a 52

Scende il numero dei richiedenti asilo ospitati all’hotel Europa di Rivarolo Canavese. Alberto Rostagno, sindaco della città sottolinea come a Rivarolo l’integrazione, al di là dei singoli episodi di protesta, ha dato i suoi frutti. “Il prefetto di Torino Renato Saccone, da poco trasferito a Milano, ha mantenuto l’impegno preso con me e con i sindaci del territorio in un incontro pubblico avvenuto a Rivarolo, riducendo progressivamente il numero di ospiti richiedenti asilo presenti in città” rimarca il primo cittadino di Rivarolo.

I numeri, d’altro canto, fotografano con chiarezza la situazione: a fine 2017 i ragazzi alloggiati all’Hotel Europa erano 110, oggi sono 52 e sono destinati ancora a scendere di numero, fino al raggiungimento del rapporto ottimale di 1/1,5 richiedente asilo ogni mille abitanti.

“Continua l’impiego dei ragazzi richiedenti asilo rimasti in iniziative di volontariato – conclude Rostagno -, finalizzate all’integrazione sociale: servizi di accoglienza al Castello Malgrà, piccoli interventi manutentivi in aree pubbliche, servizi presso il centro polisportivo, presso la pista di motocross, steward al mercato del sabato”.

Leggi anche

13/08/2020

Cultura: la rassegna teatrale “Morenica_NET Estate” anima le serate estive degli eporediesi

Nuove esperienze teatrali, nuove partnership e un nuovo programma di spettacoli e appuntamenti culturali per l’estate […]

leggi tutto...

13/08/2020

Autostrada Torino-Aosta: si schianta con la Porsche contro il guardrail. Illeso il conducente di 54 anni

Stava guidando la propria Porsche quando, per cause ancora in via di accertamento ha perso il […]

leggi tutto...

13/08/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, giovedì 13 agosto 26 nuovi contagi, 1 decesso e 21 pazienti guariti

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy