Rivarolo, il Club Inner Wheel Cuorgnè e Canavese finanzia il restauro di un prezioso dipinto del ‘700

17/05/2018

CONDIVIDI

La tela è stata riportata al suo antico splendore con lavori di smontaggio, pulitura e rattoppi dal laboratorio di restauro Rocca di Balangero

Il Club Inner Wheel Cuorgnè e Canavese ha inaugurato, sabato 12 maggio, presso la Chiesa di S.Rocco a Rivarolo Canavese, il restauro della tela dell’Immacolata Concezione “Madonna che schiaccia il capo al serpente”, quadro del 1700 realizzato probabilmente dall’artista Giovanni Domenico Molinari , uno dei più brillanti allievi della scuola di Claudio Francesco Beaumont pittore della corte sabauda incaricato di decorare castelli e chiese del Piemonte.

Il quadro è stato riportato al suo antico splendore con lavori di smontaggio, pulitura e rattoppi dal laboratorio di Restauro Rocca di Giovanni Carlo Rocca e Paola Beuto di Balangero.
Le operazioni di restauro sono iniziate lo scorso anno sociale, quale service culturale in occasione del 25” anno di fondazione del Club, sotto la presidenza di Fiorella Datrino che ha relazionato in merito, e, si è concluso in questo anno sociale con la presidenza di Roberta Farina .

Presenti alla serata il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno che ha espresso congratulazioni e ringraziamenti e l’architetto Conta Canova che ha relazionato sulle origini della Chiesa di San Rocco.
L’evento si è concluso con un gradevole aperitivo offerto dalla Presidente Roberta che ci ha gentilmente ospitate presso la sua splendida ed accogliente dimora, Palazzo Farina, adiacente la Chiesa stessa.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/04/2020

Castellamonte: denunciata la truffatrice seriale 68enne che aveva aggirato otto commercianti a Cuneo

Castellamonte: denunciata la truffatrice seriale 68enne che aveva aggirato otto commercianti a Cuneo. Si spacciava per […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, i veterinari: “Non pulite le zampe del cane con la candeggina dopo la passeggiata”

“Pulire le zampe degli animali domestici con la candeggina? È un pericolo per la salute di […]

leggi tutto...

05/04/2020

Il Coronavirus avanza in Canavese: 55 i morti, oltre 440 i casi positivi. E a Bairo il primo contagiato

E’ in lenta ma continua ascesa il numero dei decessi causati dall’epidemia da Coronavirus in tutto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy