Rivarolo Canavese, tamponamento a catena in corso re Arduino. Un ferito in pronto soccorso

Rivarolo Canavese

/

04/01/2017

CONDIVIDI

Quattro auto coinvolte nell'incidente stradale. Uno dei conducenti ha riportato contusioni varie alla schiena ma è fuori pericolo

Tamponamento a catena in corso re Arduino a Rivarolo Canavese: quattro le auto coinvolte e un ferito. E’ accaduto nella mattinata di mercoledì 4 gennaio. L’incidente stradale, le cui cause sono ancora in via di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese, ha interessato una Hyundai, un’Alda 145, un’Alfa 159 e una Fiat Panda.

E’ stato il conducente dell’Alda 147, S.G., 46 anni, residente in città a riportare alcune contusioni alla schiena. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Sul luogo dell’incidente stradale sono immediatamente accorsi il personale sanitario del Croce Rossa di Rivarolo e carabinieri.

L’automobilista ferito è stato medicato sul posto dal sanitari del 118 e successivamente trasportato a bordo di un’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè dove è stato sottoposto agli esami clinici di rito. Illesi gli altri tre automobilisti.

Le condizioni di salute dell’uomo non sono preoccupanti. Illesi gli altri tre automobilisti coinvolti nel sinistro.

Sulla dinamica del tamponamento a catena stanno indagando i carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy