Rivarolo, “spaccata” notturna alla rivendita tabacchi di via Ivrea. I ladri fuggono col bottino

19/12/2016

CONDIVIDI

I malviventi hanno infranto la vetrina e hanno fatto man bassa delle merce esposta. Indagano i carabinieri

I banditi hanno agito nella notte con efficienza e rapidità: hanno sfondato (probabilmente con l’ausilio di una palina della segnaletica stradale) la vetrina della rivendita di tabacchi situata in via Ivrea, a due passi da palazzo Lomellini che ospita gli uffici comunali, nel cuore della città. La “spaccata” ha avuto luogo nel cuore della scorsa notte: dopo aver mandato in frantumi la vetrina della rivendita tabacchi, la banda di malviventi si è impossessata degli oggetti esposti in vetrina e si è data precipitosamente alla fuga. Il bottino è ancora da quantificare.

Sul furto stanno indagando i carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese che stanno accuratamente esaminando i filmati registrati dalle videocamere installate sotto gli storici portici di via Ivrea. Gl’investigatori ritengono che se sono state regolarmente in funzione potrebbero aver rilevato qualche dettaglio utile per consentire di risalire all’identità degli autori della “spaccata” notturna.

L’atmosfera natalizia sembra aver incrementato il numero delle azioni delittuose: dopo le rapine avvenute nei giorni scorsi alla filiale Unicredit di Vistrorio e agli uffici “Nuova Giachetti” di Pont Canavese, adesso il furto in tabaccheria nel pieno centro di Rivarolo Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/01/2020

Rivarolo, solidarietà per Loris: nel match tra deputati e amministratori vince il cuore

Il 16 febbraio il piccolo Loris Augusti di 7 anni volerà in Florida per essere sottoposto […]

leggi tutto...

18/01/2020

San Mauro Torinese: allestisce in casa una serra di marijuana. Arrestato custode di una scuola

Nella serata di venerdì 17 gennaio i carabinieri della stazione di Castiglione Torinese hanno scoperto, in […]

leggi tutto...

18/01/2020

Paura a Cafasse: in fiamme il Monte Basso. Gl’incendi domati dai pompieri e dai volontari Aib

Ancora fiamme e nelle Valli di Lanzo torna la paura. Il Monte Basso brucia di nuovo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy