Rivarolo: da sabato 4 luglio torna al Castello Malgrà la seguitissima rassegna musicale all’aperto

29/06/2020

CONDIVIDI

Quest'anno, in considerazione delle prescrizioni imposte dalla normativa anti-covid, non sarà possibile accogliere il pubblico con esposizioni e visite guidate. L'accesso ai concerti è gratuito e dato il numero di posti limitato, per quelli che si svolgeranno nel cortile interno è consigliata la prenotazione al n° 333.1301516

Riprende dopo il lockdown forzato causato dall’epidemia di Coronavirus la seguitissima Rassegna musicale all’aperto nella suggestiva e storica cornice del castello di Malgrà di Rivarolo Canavese. La manifestazione è ideata e organizzata dall’Associazione “Amici del Malgrà”. Il primo appuntamento è fissato per il prossimo sabato 4 luglio alle ore 21,00 con il concerto “Venti di Rinascita” eseguito dall’Ensemble Renaissance, un quartetto di flautisti costituito dai musicisti Alberto Barletta, Gianni Cristiani, Marco Jorino e Lorenzo Mainolfi.

La rassegna musicale proseguirà sabato 11 luglio sempre alle ore 21 “Shtetl” Concerto klezmer con i Mishkalè e sabato 18 luglio, alle ore 21 con “Note” di solidarietà, Concerto benefico di Enon Ensemble. I concerti saranno ad ingresso libero e si terranno nel Cortile interno del Castello di Malgrà. Visto il numero di posti limitato si consiglia la prenotazione al numero 333.1301516. In caso di pioggia verranno rimandati in data da destinarsi.

“Quest’anno, in considerazione delle prescrizioni imposte dalla normativa anti-covid, non possiamo accogliervi con esposizioni e visite guidate – spiega Silvia Vacca, presidente degli Amici del Castello di Malgrà -, ma vorremo offrire a coloro che interverranno, ed ai rivarolesi in particolare, delle splendide serate musicali nel cortile interno del Castello di Malgrà”.  Ed ecco quindi il via con il primo appuntamento sabato 4 luglio ore 21 presso il cortile del Castello Malgrà di Rivarolo Canavese della “Rassegna musicale al Malgrà – musica all’aperto”.

Il Castello ospiterà l’Ensemble Renaissance, quattro flautisti che da sempre suonano e collaborano con le maggiori orchestre italiane, con l’intento di far conoscere al pubblico l’interessante amalgama sonora. Il programma che presenteranno spazierà da un repertorio originale ad uno appositamente trascritto, dal barocco ai giorni nostri; il tutto utilizzando una gamma di flauti che passa dall’ottavino al flauto basso.

Concluderanno la serie di appuntamenti musicali un concerto organizzato dal Coro Polifonico città di Rivarolo Canavese, venerdì 24 luglio, dal titolo Sunset in cup, Cecilia arpa e canzoni ed il consueto concerto della Filarmonica Rivarolese in occasione della festa patronale di San Giacomo Apostolo sabato 25 luglio nel parco Dante Meaglia.

L’accesso a tutti i concerti sarà in forma gratuita e visto il numero di posti limitato, per quelli che si svolgeranno nel cortile interno del Castello Malgrà è consigliata la prenotazione al numero 333.1301516. È importante ricordare che sarà obbligatorio indossare la mascherina per poter accedere ai concerti.

Leggi anche

03/07/2020

La Fondazione Crt: “Via l’ospedale Covid dalle ex Ogr”. Valle (Pd): “Cirio decida che cosa fare”

“Finita la festa, gabbato lu santo” recita un vecchio adagio quanto mai attuale nel momento in […]

leggi tutto...

03/07/2020

Coronavirus in Piemonte: 4 i decessi (nessuno oggi) e 16 nuovi casi positivi. L’epidemia rallenta ancora

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunicato che, alle ore 18,00 di oggi, venerdì 3 luglio […]

leggi tutto...

03/07/2020

Epidemia, Rivarolo è una città Covid-free. Dall’inizio dell’epidemia, oggi nessun contagio

Rivarolo Canavese è Covid-free: a darne l’annuncio con evidente soddisfazione è il sindaco Alberto Rostagno sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy