Rivarolo Canavese: ragazza minorenne scende dal treno e si accascia a terra

Rivarolo Canavese

/

28/03/2016

CONDIVIDI

Attimi di paura per una fanciulla che aveva accusato difficoltà respiratorie. Soccorsa dal personale sanitario del 118, si è subito ripresa

Il malore è giunto all’improvviso, mentre la viaggiatrice, salita alla stazione di San Benigno Canavese a bordo del convoglio ferroviario del Gtt diretto a Rivarolo Canavese, stava tranquillamente seduta al suo posto. La minorenne si è sentita male, nel pomeriggio di oggi, nel corso del tragitto. Per sua fortuna si trovava in compagnia di alcuni amici che hanno immediatamente avvisato con il telefono cellulare il 118. La fanciulla, non appena scesa a terra in preda ad un affanno incontrollato, si è accasciata al suolo.

Sul luogo sono intervenuti un’ambulanza medicalizzata del 118 e il personale sanitario della Croce Bianca del Canavese che hanno prestato alla giovane i primi soccorsi. Sembra che la minorenne abbia accusato difficoltà respiratorie, forse dovute a un’attacco di panico. Dopo le prime cure il disturbo sembra essere scomparso e la fanciulla è stata affidata ai genitori che, nel frattempo, hanno raggiunto la stazione ferroviaria rivarolese.

L’episodio ha attirato una nutrita folla di curiosi. Tra coloro che si sono prodigati per assistere la minore colta da malore, anche un carabinieri fuori servizio che è subito intervenuto per cercare di rianimarla.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy