Rivarolo: penetra all’Aldo Moro e tenta di svuotare la macchinetta cambia-soldi. Arrestato 26enne

24/03/2018

CONDIVIDI

Il ladro alla vista dei carabinieri ha tentato di fuggire. Adesso si trova in un cella del carcere di Ivrea

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato in flagranza del reato di tentato furto presso il liceo scientifico “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese un 26enne già noto alle forze dell’ordine che, dopo essere penetrato nottetempo nella struttura scolastica, ha cercato di forzare la macchinetta ricarica tessere/cambia monete usata per i distributori automatici.

L’episodio ha avuto luogo dopo le quattro del mattino di sabato 24 marzo.

Appena dopo l’intrusione è scattato l’allarme negli uffici della vigilanza privata: gli addetti hanno immediatamente allertato i carabinieri che sono giunti sul posto con due “gazzelle”. Il giovane ha cercato di fuggire ma è stato bloccato dai militari.

Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato, l’arrestato è stato portato al carcere di Ivrea in attesa della convalida dell’arresto. Non è la prima volta che l’Istituto Superiore è vittima di furti notturni

Leggi anche

Chivasso

/

21/10/2018

Chivasso, i migranti nell’ex convento dei Cappuccini? L’assessore Moretti: “Il Comune non ne sa nulla”

Di conferme ufficiali non ce ne sono anche se la notizia che il convento dei Capuccini […]

leggi tutto...

Ivrea

/

21/10/2018

Ivrea: incontro-dibattito sul tema della corruzione promosso dal Forum Democratico del Canavese

La corruzione è il tema portante di incontro-dibattito promosso e organizzato dal Forum Democratico del Canavese […]

leggi tutto...

21/10/2018

Accordo tra Asl T04 e Sindacati: l’azienda pagherà i riposi “saltati” e il prolungamento d’orario di infermieri e Oss

Un “gettone di disagio” da erogare agli infermieri e agli operatori socio-sanitari che per ragioni di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy