Rivarolo: penetra all’Aldo Moro e tenta di svuotare la macchinetta cambia-soldi. Arrestato 26enne

24/03/2018

CONDIVIDI

Il ladro alla vista dei carabinieri ha tentato di fuggire. Adesso si trova in un cella del carcere di Ivrea

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato in flagranza del reato di tentato furto presso il liceo scientifico “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese un 26enne già noto alle forze dell’ordine che, dopo essere penetrato nottetempo nella struttura scolastica, ha cercato di forzare la macchinetta ricarica tessere/cambia monete usata per i distributori automatici.

L’episodio ha avuto luogo dopo le quattro del mattino di sabato 24 marzo.

Appena dopo l’intrusione è scattato l’allarme negli uffici della vigilanza privata: gli addetti hanno immediatamente allertato i carabinieri che sono giunti sul posto con due “gazzelle”. Il giovane ha cercato di fuggire ma è stato bloccato dai militari.

Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato, l’arrestato è stato portato al carcere di Ivrea in attesa della convalida dell’arresto. Non è la prima volta che l’Istituto Superiore è vittima di furti notturni

Leggi anche

Ivrea

/

20/08/2018

Ivrea: disoccupato minaccia di lanciarsi dal cavalcavia della bretella per Santhià. Salvato

Il non avere un lavoro gli aveva provocato uno stato di prostrazione psichica che stava culminando […]

leggi tutto...

Ingria

/

20/08/2018

Ingria: ai nastri di partenza la “Sagra della patata” allietata dalla musica del maestro Picchiottino

Sabato 25 agosto si terrà a Ingria la consueta “Sagra della Patata”, manifestazione che chiude da […]

leggi tutto...

Ciriè

/

20/08/2018

Orrore a Ciriè: paziente 64enne di San Maurizio Canavese si toglie la vita lanciandosi dal terzo piano dell’ospedale

Una drammatica vicenda ancora tutta da spiegare: è quella che riguarda un paziente di 64 anni, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy