Rivarolo Canavese: ottimo piazzamento del Rem Bu Kan al campionato interregionale di karate

Rivarolo Canavese

/

13/04/2016

CONDIVIDI

Alla competizione sportiva che si è svolta a Centallo in provincia di Cuneo, l'associazione canavesana ha conquistato un buon piazzamento

Domenica 10.4 presso il Palazzetto dello Sport di Centallo ( CN ) di fronte ad un pubblico numeroso e attento che ha riempito gli spalti, si sono svolti i campionati Regionali di karate organizzati dalla Uam Piemonte e Valle d’Aosta, a cui hanno partecipato oltre 350 atleti, tra cinture colore e nere, a dimostrazione ancora una volta, del grande interesse per questo appuntamento.

Provenienti dalle varie province gli atleti si sono confrontati in gare individuali di kata e kumitè; erano presenti tutte le più importanti palestre tra cui quelle Centallo che ha ospitato l’evento, quelle di Torino, Cuneo; Rivoli,  Rivarolo, Pavone,  Pont San Martin, Verzuolo, Mondovì, Cervasca , Avigliana,  Borgo San Dalmazio,  Romano C.se,  Racconigi,  Saluzzo, Roccavione, Pino Torinese e Priasco. Gli atleti della REM BU KAN di Rivarolo, diretta dal maestro Giacomo Buffo (6° Dan), hanno partecipato a questa importante competizione stagionale, con il gruppo agonisti, ottenendo diversi titoli Regionali e molti piazzamenti ( ben 21 su 41 partecipanti della stessa palestra ), che hanno confermato, anche in questa edizione, le ottime prestazioni degli atleti canavesani nelle varie specialità.

Per  Rem Bu Kan nella categoria Cinture Nere Seniores titolo nel kata individuale per Marco Buffo, mentre ancora tra le cinture nere Juniores  Giulia Buffo giunge al 2°nel kata alle spalle dell’ex mondiale Emanuela Rossi rientrata nel circuito delle gare regionali e nazionali.

Tra gli Juniores Lorenzo Terzano ha conquistato il titolo nel katà, alle spalle del compagno Federico Dematteis, che bissa con lo stesso risultato anche nel kumitè.

Tra le cinture nere Seniores vittoria del Canavesano Alessio Leone  oggi porta colori della palestra Le Colonne (TO) e 3° Posto per Massimiliano Autino (RBK).

Ottima prestazione per Alessio Vaula che nella categoria 18-39 ANNI 3 2 1 KYU, ottiene il doppio primo posto sia nel katà che nel kumitè e 5° posto per Daniela Amato nella categoria Kata veterani.

Passando alla categoria speranze, anche tra gli emergenti si segnala un podio tutto RBK  nel KUMITE categoria 3-2-1 kyu con gli ottimi risultati di Matteo Spezzano 1°, Giorgio Padoan

e Matteo Bertone 3°-

Sempre nel kumite  Nicolò Giordano è giunto secondo nella categoria 10-11 ANNI 6-5-4- KYU, mentre hanno ottenuto un doppio quarto posto Andrea Marangoni ( 10-11 ANNI 3-2-1 KYU ) e Barbara Costantino ( 14-17 ANNI 6-5-4 KYU ). Infine un secondo posto anche per Francesco Triscari  ( 12-13 ANNI 6-5-4 KYU ) per Le Colonne (To).

I risultati sono brillanti anche nel Kata per le speranze qui di seguito elencate:

. Benedetta Bertot (  8-10 ANNI 7-6-KYU )

. Mattia Aimonetto 2° ( 8-10 ANNI 5-4 KYU )

. Massimiliano Bertero 4° ( 8-10 ANNI 5-4- KYU )

. Matteo Bertone 2° e Matteo Spezzano 4° ( 10-13 ANNI  3-2-1 KYU )

. Tommaso Serena 4° ( 14-17 ANNI 9-8-KYU )

. e Fabio Alfieri 4° ( 14-16 ANNI  7-6- KYU )

Per il CKC del maestro Secondino Leonardi ( 5° DAN ), Alessandro Leonardi vince il titolo regionale nella categoria kumitè 12-13 ANNI 6-5-4-KYU, così come Kevin Nuzzi nella categoria 10-11 anni 3-2-1 KYU.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/10/2019

Pont Canavese: riprendono le ricerche per risolvere il “giallo” della scomparsa di Elisa Gualandi

Svanita nel nulla: il “giallo” che circonda la scomparsa di Elisa Gualandi, 54 anni, impiegata al […]

leggi tutto...

18/10/2019

Piemonte e Canavese: 35 milioni dal ministero dell’Ambiente contro il rischio idrogeologico

Sono quasi 35 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Ambiente al Piemonte per la mitigazione […]

leggi tutto...

18/10/2019

Il Canavese al Rallylegend di S. Marino: l’equipaggio Diaco-Sparvieri conquista il 3° posto di classe

Successo canavesano al Rallylegend di San Marino. L’equipaggio canavesano Diaco-Sparvieri, firmato Team Fast Drivers, ha conseguito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy