Rivarolo: non si era fermato dopo aver provocato un incidente. Condannato a un anno

19/01/2018

CONDIVIDI

Una pensionata aveva accostato l'auto ed era appena scesa, quando è sopraggiunta l'auto dell'imputato che l'aveva travolta senza fermarsi

E’ finito sotto processo con la grave accusa di non aver prestato soccorso dopo aver travolto un’altra automibilista: per questa ragione Ivan S. 25 anni, residente a Rivarolo Canavese, è stato condannato a un ano di reclusione. L’incidente stradale aveva avuto luogo il 3 marzo del 2014 sull’ex strada statale 460 nel tratto di strada tra Rivarolo e Bosconero.

Quel giorno una pensionata aveva accostato l’auto sulla quale viaggiava in compagnia della figlia e delle nipotine ed era scesa proprio nel momento in cui stava sopraggiungendo l’auto condotta dal giovane che ha battuto contro la portiera aperta dell’auto.

La donna per sua fortuna non aveva riportato riportato gravi ferite. Il giovane non si era fermato ed era tornato poco dopo in compagnia del padre. Nel cortso del procedimento giudiziario a carico di Ivan S. la pensionata aveva ritirato la querela di parte facendo in questo momento cadere l’acusa di lesioni colpose.

Il giudice del tribunale di Ivrea Ombretta Vanini lo giudicato per il reato di omissione di soccorso condannando il giovane ad un anno di reclusione e alla sospensione della patente di guida per un anno e otto mesi.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/02/2020

Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da […]

leggi tutto...

25/02/2020

Finanziati i cantieri di lavoro per 32 over 58 nelle Unioni Montane e nei comuni del Canavese

Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte […]

leggi tutto...

25/02/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte ha istituito un nuovo numero verde. Situazione stabile

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy