Rivarolo Canavese, il Ministro Luigi Di Maio ha incontrato gl’imprenditori e i lavoratori Comital

Rivarolo Canavese

/

13/10/2018

CONDIVIDI

Il vice presidente del Consiglio ha preso parte alla serata promossa dal movimento "Drappo Bianco". Poco prima ha incontrato una delegazione degli ex dipendenti dell'azienda in fallimento di Volpiano

Il Ministro del lavoro Luigi di Maio ha incontrato nella serata di venerdì 12 ottobre gl’imprenditori canavesani del “Drappo Bianco” nella conference Room dell’hotel Rivarolo. Il “Drappo Bianco” è un movimento che rappresenta imprenditori e industriali italiani. Poco prima il vicepremier ha incontrato una delegazione di ex dipendenti della ex Comital di Volpiano che fin dalla prima serata ha istituito un presidio davanti all’Urban Center di Rivarolo Canavese. Dopo aver ascoltato le ragioni esposte dai lavoratori il Ministro ha affermato che si impegnerà per quanto possibile per fare in modo che le 128 persone che lavoravano alla Comital e alla consorella Lamalù abbiano ancora un futuro.

Nel corso della serata Luigi Di Maio ha incontrato amministratori e imprenditori dell’Alto Canavese e ha ampiamente illustrato le caratteristiche della manovra finanziaria che il Consiglio dei Ministri esaminerà il prossimo lunedì 15 ottobre e i benefici che ne deriveranno per il complesso e delicato sistema sul quale si basa l’economia italiana.

Durante la serata Di Maio si è anche soffermato sul prossimo futuro di Alitalia. Per quanto concerne la Comital, nel pomeriggio di venerdì 12 ottobre, consiglieri regionali, parlamentari e amministratori locali guidati dal sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne hanno preso parte all’assemblea pubblica che ha avuto luogo davanti ai cancelli dell’azienda. E’ da sottolineare il fatto che dal mese di giugno i dipendenti non percepiscono né lo stipendio e non possono più usufruire degli ammortizzatori sociali. E non è tutto: dato che si tratta di un’azienda fallita non può neanche rientrare nel decreto Genova.

All’assemblea hanno partecipato i parlamentari Jessica Costanzo (M5S), Claudia Porchietto (Forza Italia), Anna Rossomando (Pd) e Gianna Pentenero, assessore al Lavoro della Regione Piemonte. A Rivarolo i lavoratori hanno chiesto a Luigi Di Maio che le aziende protagoniste di procedure concorsuali possano accedere alla cassa integrazione.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

San Giusto: lavori urgenti nella scuola primaria e media. Il sindaco Giosi Boggio chiude gli edifici

I lavori per rendere più sicure le scuole non erano più differibili e il sindaco di […]

leggi tutto...

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...

22/11/2019

Mathi: aveva allestito un canile abusivo in uno dei suoi terreni. Denunciato imprenditore agricolo

A Mathi, nel Canavese, i carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i colleghi del Nas […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy