Rivarolo, l’Urban Center dona computer portatili e materiale didattico alle scuole elementari

Rivarolo Canavese

/

15/02/2017

CONDIVIDI

La dirigenza del centro commerciale tiene in debito conto le esigenze degli insegnanti e degli alunni

Un’iniziativa a favore della scuola e degli alunni: è quella messa in campo dalla dirigenza del Centro Commerciale “Urban Center” di Rivarolo Canavese che, nella mattinata di martedì 14 febbraio ha consegnato alla scuola elementare “Gibellini Vallauri” di Rivarolo, due computer portatili e molti articoli di cancelleria. Il materiale donato è anche destinato agli alunni della scuola elementare della popolosa frazione Argentera.

L’attenzione che la dirigenza dell’Urban Center riserva alle scuole territoriali è tangibile, a testimonianza concreta che il Centro Commerciale tiene in debito conto l’importanza dell’attività scolastica nella formazione e nell’educazione dei ragazzi.

Tra l’altro, dal 16 al 26 febbraio, nella galleria commerciale della struttura che sorge in corso Indipendenza, sarà allestita la mostra artistica denominata “il mio centro urbano”. In questo contesto è prevista degli elaborati realizzati dai bambini della scuola primaria “Gibellini-Vallauri” e da quelli di frazione Argentera. Una manifestazione che la l’obiettivo di valorizzare la grande creatività degli alunni rivarolesi.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

12/11/2018

Canavese: il “GraiesLab” che punta su innovazione, turismo, mobilità e servizi socioassistenziali

Prenderà il via giovedì 15 novembre a partire dalle ore 15 a Torino nello spazio eventi […]

leggi tutto...

Ingria

/

12/11/2018

Valsoana: l’Enel realizza una nuova linea elettrica. La strada provinciale n° 47 chiude al traffico

L’Enel realizzerà una nuova linea elettrica in Valsoana e per questa ragione la Città Metropolitana ha […]

leggi tutto...

Ivrea

/

12/11/2018

Ivrea, il carcere non è sicuro. L’Osapp, indacato della polizia penitenziaria: “Deve essere chiuso”

L’Osapp, il sindacato autonomo che rappresenta e tutela gli agenti della polizia penitenziaria, non ha dubbi: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy