Rivarolo Canavese: il leit motiv della Festa della Donna sarà “Non fiori ma uomini per bene”

07/03/2018

CONDIVIDI

Per la "Festa della Donna" letture delle opere della poetessa Alda Merini e della scrittrice Dacia Maraini

“Non fiori ma uomini per bene” è il leit motiv dell’odierna edizione delle manifestazioni che l’assessorato alla Cuiltura del comune di Rivarolo Canavese, in collaborazione con il Circolo dei Lettori e la biblioteca civica “Domenico Besso Marcheis, ha organizzato in occasione della Festa della Donna. Venerdì 9 marzo alle ore 18,00, al primo piano della biblioteca in via Palma di Cesnola in programma letture ad alta voce di poesie, racconti brevi, testi e altro della poetessa Alda Merini che ha scritto: “Se le donne sono frivole è perchè sono intelligenti a oltranza”.

Sono previste anche letture delle opere della scrittrice Dacia Maraini, autrice di una poesia dal titolo “Donne Mie” che descrive le fragilità che la società ancora a forte matrice maschilista, crea sulle donne che si emancipano e chiedono parità di diritti nella vita, negli studi e nel lavoro.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/01/2020

Castellamonte: fare arte con i materiale di recupero? Un successo l’iniziativa di Teknoservice

Sabato scorso, 18 gennaio, si è tenuto l’ultimo incontro del ciclo di laboratori creativi RiciclArte, organizzato […]

leggi tutto...

20/01/2020

La Olisistem di Settimo affitta un ramo di azienda all’Innovaway. E scatta la protesta dei dipendenti

L’affitto del ramo d’impresa alla Innovaway? Inizia subito con una protesta che avrà luogo domani, martedì […]

leggi tutto...

20/01/2020

Montanaro: i ristoratori canavesani piangono la morte, a soli 46 anni, del grande chef Diego Baro

Il malore che lo ha colpito nella sua abitazione di Montanaro mercoledì scorso gli è stato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy