Rivarolo Canavese, la “musica non ha frontiere”: una serata all’insegna della solidarietà

Rivarolo Canavese

/

12/05/2016

CONDIVIDI

Festa multietnica, domani 13 maggio alle ore 21,00 nel Salone comunale di Via Montenero, dedicata ai richiedenti asilo ospiti in città

S’intitola “la Musica non ha Frontiere” la serata con canti e musiche di solidarietà ai migranti richiedenti asilo politico ospiti a Rivarolo Canavese. Nel contesto della manifestazione interverranno Luigi Borio, maestro di chitarra classica, la Corale Polifonica del Club Alpino Italiano di Cuorgnè e il Gruppo Chitarre Blues dell’Unitrè di Ivrea.

La serata avrà luogo venerdì 13 maggio nel Salone comunale di via Montenero alle ore 21,00. L’evento è patrocinato dall’assessorato alle Politiche Sociali della Città di Rivarolo Canavese e dal Club Alpino Italiano, sezione di Cuorgnè. L’iniziativa di solidarietà si svolge nell’ambito della strategia di integrazione avviata dall’amministrazione comunale. E la musica costituisce un ponte ideale per avvicinare culture e persone diverse.

I migranti che richiedono asilo, d’altro canto, sono persone in fuga dai paesi del Medio Oriente e dal Nord Africa dove la guerra, i bombardamenti e l’avanzata dell’Isis spingono milioni di persone ad abbandonare i paesi dove sono nati e vissuti per continuare a vivere e trovare, in quell’Occidente che non è più florido come un tempo, un futuro che nessuno, oggi, è in grado di garantire loro. L’ingresso alla serata è libero, gratuito e, come sottolineano gli organizzatori, gradito.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy