Rivarolo Canavese, il commercio resiste: chiudono otto negozi e altri trentatrè aprono i battenti

Rivarolo Canavese

/

04/01/2016

CONDIVIDI

Il saldo positivo registrato nel 2015, dimostra che la città possiede ancora un'attrattiva economica

Ancora una volta Rivarolo Canavese va in controtendenza, soprattutto nel settore del commercio: nel 2015 a fronte di 8 esercizi commerciali che hanno definitivamente abbassato le serrande, hanno aperto i battenti 33 nuove attività commerciale più 3 nuove somministrazioni. Il saldo positivo dimostra, inequivocabilmente, che il commercio cittadino, anche se risente della stagnazione economica, rimane più che vitale.

“E’ la dimostrazione concreta che gli esercenti credono nella possibilità di poter lavorare nella nostra città – commenta il sindaco Alberto Rostagno -. Il saldo positivo è un dato di fatto: Rivarolo rimane un punto nevralgico del commercio territoriale e l’Amministrazione non può che ritenersi soddisfatta da queste nuove aperture”.

In effetti, l’entrata in attività di oltre trenta nuovi esercizi commerciali che fanno parte di diverse categorie merceologiche, dimostra che la città possiede ancora un’attrattiva vivace dal punto di vista della clientela. E se la crisi non arresta la voglia di essere imprenditori di se stessi, sia pure di piccola caratura, vuol dire che, almeno a Rivarolo, la recessione, è forse, meno sentita che in altri centri urbani.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/02/2018

Atletica: i canavesani tornano a casa da Ancona con un oro, un argento, un terzo e quarto posto

Un oro, un argento, un quarto ed un ottavo posto, il bottino dell’Azimut Atletica Canavesana ai […]

leggi tutto...

19/02/2018

Leinì: i carabinieri scoprono una centrale dello spaccio di droga pedinando un pusher attivo in paese

Lo spacciatore aveva consegnato la dose ad un cliente tossicodipendente e non si era accorto che […]

leggi tutto...

19/02/2018

Dramma a Chivasso: pensionato di 84 anni si toglie la vita nella cantina di casa. Trovato dai tre figli

Lo hanno cercato per ore poi a mezzanotte si sono recati nella cantina e lì hanno […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy