Rivarolo Canavese: i carabinieri ritrovano in un canale la cassaforte rubata al Comune di Front

Rivarolo Canavese

/

19/01/2016

CONDIVIDI

I ladri se ne sono disfatti dopo aver aperto aperto e ripulito il forziere

La cassaforte era semi-immersa nell’acqua di una canale in frazione Argentera. E’ stato un passante, qualche mattina fa, a notare il forziere e ha avvistato i carabinieri che hanno appurato che si tratta della cassaforte sportata e rubata lo scorso 13e gennaio dall’ufficio anagrafe del comune di Front Canavese. I militari della stazione di Rivarolo hanno aperto la cassaforte è hanno constatato che dei 500 euro in buoni benzina, delle alcune migliaia di euro e delle trecento carte d’identità in bianco che conteneva, non c’era nessuna traccia.

I malviventi, dopo aver forzato la cassaforte, l’hanno svuotata del contenuto e se ne sono sbarazzato gettandola in acqua. E’ probabile che le carte d’identità in bianco finiscano nel mercato illegale per realizzare documenti falsi. Le indagini degli investigatori continuano serrate per identificare i componenti della banda di ladri.

Leggi anche

19/02/2018

Atletica: i canavesani tornano a casa da Ancona con un oro, un argento, un terzo e quarto posto

Un oro, un argento, un quarto ed un ottavo posto, il bottino dell’Azimut Atletica Canavesana ai […]

leggi tutto...

19/02/2018

Leinì: i carabinieri scoprono una centrale dello spaccio di droga pedinando un pusher attivo in paese

Lo spacciatore aveva consegnato la dose ad un cliente tossicodipendente e non si era accorto che […]

leggi tutto...

19/02/2018

Dramma a Chivasso: pensionato di 84 anni si toglie la vita nella cantina di casa. Trovato dai tre figli

Lo hanno cercato per ore poi a mezzanotte si sono recati nella cantina e lì hanno […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy