Rivarolo Canavese: i carabinieri ritrovano in un canale la cassaforte rubata al Comune di Front

Rivarolo Canavese

/

19/01/2016

CONDIVIDI

I ladri se ne sono disfatti dopo aver aperto aperto e ripulito il forziere

La cassaforte era semi-immersa nell’acqua di una canale in frazione Argentera. E’ stato un passante, qualche mattina fa, a notare il forziere e ha avvistato i carabinieri che hanno appurato che si tratta della cassaforte sportata e rubata lo scorso 13e gennaio dall’ufficio anagrafe del comune di Front Canavese. I militari della stazione di Rivarolo hanno aperto la cassaforte è hanno constatato che dei 500 euro in buoni benzina, delle alcune migliaia di euro e delle trecento carte d’identità in bianco che conteneva, non c’era nessuna traccia.

I malviventi, dopo aver forzato la cassaforte, l’hanno svuotata del contenuto e se ne sono sbarazzato gettandola in acqua. E’ probabile che le carte d’identità in bianco finiscano nel mercato illegale per realizzare documenti falsi. Le indagini degli investigatori continuano serrate per identificare i componenti della banda di ladri.

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy