Rivarolo Canavese: grande kermesse con lo Street Food e i migliori vini italiani

Rivarolo Canavese

/

23/10/2016

CONDIVIDI

Migliaia di visitatori provenienti da tutto il Canavese hanno affollato cantine e mini-ristoranti. In programma giochi e spettacoli

Street Food e buon vino: è il giusto connubio che caratterizza la manifestazione promossa e organizzato dal Comune di Rivarolo e che chiuderà i battenti questa sera domenica 23 ottobre. La pioggia non penalizza un’inizitiva che da giovedì scorso 20 ottobre ha registrato la presenza di migliaia di visitatori. Il nutrito calendario prevede, oltre alle degustazioni, tanti appuntamenti con lo spettacolo e i giochi dedicati ai bambini.

Non solo “Cibo da strada” dunque, ma l’odierna edizione dell’evento è stata denominata “In vino Veritas” dove sarà possibile degustare alcuni tra i migliori vini prodotti in Italia: 62 qualità tra rossi, bianchi e rosati: dal Nero d’Avola, al Corvo di Salaparuta, al Cannonau sardo, ai profumati vini del Salento pugliese e della Calabria, a quelli spumeggianti del Trentino Altro Adige per terminare con i classici piemontesi.

I canavesani che nella giornata di ieri hanno affollato le decine di mini-ristoranti e di altrettante cantine, hanno potuto associare alle specialità gastronomiche anche i migliori vini della tradizione vitivinicola italiana. Rivarolo Canavese si conferma come un centro d’attrazione per la cultura enogastronomica territoriale. Va detto che non è soltanto la pioggia a penalizzare in parte la manifestazione ma anche i frequenti sbalzi di tensione che hanno spesso interrotto l’erogazione dell’energia elettrica. Nei prossimi giorni, quando sarà redatto il bilancio definitivo, si saprà se “In vino Veritas” non ha disatteso le previsioni dell’amministrazione comunale che ha stimato un’affluenza decisamente superiore ai diecimila visitatori.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

25/01/2020

Sparone: accordo raggiunto alla Mtd. Salvi 35 dipendenti che avrebbero dovuti essere licenziati

Proprio quando si pensava che la situazione fosse irrimediabilmente compromessa, alla Mtd di Sparone è stato […]

leggi tutto...

25/01/2020

Chivasso: aumenta il consumo di droga a scuola e il preside fa scattare il blitz dei carabinieri

La droga entra a scuola e il preside richiede l’intervento dei carabinieri. È accaduto a Chivasso […]

leggi tutto...

25/01/2020

Ivrea: spacciava droga agli studenti e aveva chiesto asilo politico. In manette 18enne mediorentale

I carabinieri della Compagnia di Ivrea proseguono nell’incessante attività di contrasto al delicato fenomeno dello spaccio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy