Rivarolo Canavese: dal 2 maggio sarà possibile richiedere in Comune la carta d’identità elettronica

17/04/2018

CONDIVIDI

L'emissione del documento avrà luogo esclusivamente dopo l'appuntamento da fissare con l'ufficio anagrafe. Per informazioni visitare il sito web del Comune

Dal prossimo mercoledì 2 maggio anche a Rivarolo Canavese sarà possibile richiedere la carta d’identità elettronica. Lo comunica l’amministrazione comunale che precisa che l’emissione avverrà su prenotazione. La procedura è quella prevista dalla normativa vigente: dopo aver fissato l’appuntamento all’ufficio anagrafe i richiedenti dovranno presentarsi di persona con il documento d’identità scaduto, in scadenza o deteriorato che sarà ritirato e distrutto.

Per l’emissione della carta d’identità elettronica sarà anche necessario presentare il codice fiscale e una fototessera in formato cartaceo e avente i requisiti richiesti dal Ministero dell’Interno. I cittadini stranieri dovranno presentare all’ufficio anagrafe anche il permesso di soggiorno in corso di validità. E ancora: per poter ottenere il documento elettronico sarà necessario che sia rilevate due impronte digitali per i cittadini di età maggiore o uguale ai 12 anni.

Ma quanto costerà ottenere, dopo espletamento della procedura, la carta d’identità elettronica? 22 euro da pagare in contanti al personale incaricato dal sindaco. L’amministrazione comunale di Rivarolo rende noto che prenotare l’avvio della procedura è necessario contattare gli uffici esclusivamente ai seguenti recapiti:

Roberto Tocci – telefono 0124-454636 – email roberto.tocci@rivarolocanavese.it
Teresina Naretto – telefono 0124-454613 – email teresina.naretto@rivarolocanavese.it
Giovanna Cuvato – telefono 0124-454625 – email giovanna.cuvato@rivarolocanavese.it

Per ulteriori informazioni visitare il sito web del comune di Rivarolo o quello del Ministero dell’Interno.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/10/2019

E’ di Levone il piccolo genio della matematica che a 11 anni ha sbaragliato migliaia di concorrenti

Frequenta la scuola media all’Istituto comprensivo di Caselle, lo studente 11enne di Levone che si è […]

leggi tutto...

20/10/2019

Leinì: la 23enne Denise è morta in un tragico incidente stradale. Il ricordo disperato del padre e degli amici

Denise Puglia, 23 anni, residente ad Alice Superiore in Val di Chy e Angelo Raffaele Torchia, […]

leggi tutto...

20/10/2019

Vische-Mazzè: banda di ladri fa saltare in aria due bancomat. I carabinieri sulle tracce dei malviventi

Intorno alle 1,30 circa della notte di domenica 20 ottobre,  a Vische e nella vicina Tonengo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy