Rivarolo, i carabinieri di Cigliano hanno ritrovato Jimmy Aimaro. Sta bene e si trova in famiglia

Rivarolo Canavese

/

22/05/2017

CONDIVIDI

I militari lo hanno fermato dopo averlo riconosciuto. Oggi sarà interrogato per ricostruire i movimenti degli ultimi due giorni

E’ tornato a casa Jimmy Aimaro, il commerciante ambulante di 39 anni residente a Moncrivello scomparso nella mattinata di sabato 20 maggio al mercato di Rivarolo Canavese: sono stati i carabinieri di Cigliano Vercellese a ritrovarlo questa notte. L’uomo è stato riconosciuto grazie all’identikit fotografico che era stato diramato a tutte le stazioni dei carabinieri dopo la denuncia di scomparsa che la moglie aveva presentato.

Dopo averlo identificato gli uomini dell’Arma lo hanno riportato a casa, a Moncrivello, dove lo attendevano disperati la moglie Florentina Roca e i due figli

. In giornata verrà sentito per ricostruire quali sono stati i motivi del suo allontanamento e i movimenti compiuti nei due giorni in cui era scomparso. Dal primo pomeriggio di ieri, domenica 21 maggio, la Protezione civile, carabinieri, vigili del fuoco e tanti volontari avevano iniziato le ricerche interrotte al calar del buio di domenica.

Ricerche che sarebbero riprese questa mattina se i carabinieri non avessero fermato e identificato prima.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Francesco al Campo

/

10/12/2017

San Francesco al Campo: ritrovate vuote le casseforti rubate che contenevano le pistole della polizia locale

Le ricerche dei carabinieri hanno dato i loro frutti: le due casseforti blindate che nei giorni […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

10/12/2017

Castellamonte: le poesie della cuorgnatese Rosanna Frattaruolo aiuteranno i bimbi vittime di violenza

Nella serata di giovedì 7 dicembre presso la sala congressi Pietro Martinetti di Castellamonte, è stata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

10/12/2017

Cuorgnè: la sezione marinai ha commemorato sotto la neve i caduti periti sulle navi da guerra

Anche quest’anno la sezione cittadina dei Marinai di Cuorgnè ha voluto onorare i propri caduti: forse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy