Rivarolo Canavese, aggredirono un commerciante. Due giovani arrestati dai carabinieri per lesioni

Rivarolo Canavese

/

15/01/2017

CONDIVIDI

L'esercente li aveva redarguiti perchè avevano buttato immondizia per terra. Devono scontare 28 giorni ai domiciliari

Avevano aggredito un uomo di 49 anni a Rivarolo, dopo un breve alterco, e gli avevano procurato lesioni giudicate guaribili in cinque giorni: i carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese hanno fatto scattare le manette ai polsi di G.G., 25 anni e G.F, 26 anni, a seguito di due distinti ordini di esecuzione emessi dal tribunale di Ivrea.

L’accusa è di lesioni in concorso ed è riferita ad un episodio accaduto nel mese di luglio del 2011.

I due giovani devono scontare, presso la propria abitazione una detenzione di 28 giorni: in sostanza dovranno scontare la pena agli arresti domiciliari nei giorni di venerdì, sabato e domenica.

L’aggredito era un commerciante di Rivarolo Canavese che aveva redarguito i due ragazzi perché li aveva notati mentre gettavano della spazzatura a terra.

Passare dalle parole ai fatti è stata questione di pochi istanti e l’esercente ha dovuto fare, dopo l’aggressione, ricorso alle cure dei sanitari. I carabinieri nel volgere di pochi giorni, riuscirono a identificare i due aggressori.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

20/10/2018

Previsioni Meteo: domenica all’insegna del bel tempo e del caldo. Da lunedì 22 arriva il freddo

Se il fine settimana è ancora caratterizzato da temperature primaverili, da lunedì 22 ottobre il quadro […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

20/10/2018

Siamo soli nell’Universo? In Comune a Rivarolo Canavese una serata dedicata all’Astronomia

Siamo soli nell’Universo? Questo è il titolo di una interessante conferenza che si svolgerà a Rivarolo […]

leggi tutto...

Settimo Torinese

/

20/10/2018

Judo: il 19enne Manuel Lombardo conquista l’oro ai Mondiali. La Storia passa da Settimo Torinese

E’ cresciuto in seno all’associazione Akiyama Settimo, allenato da un coach tutto d’un pezzo come Pierangelo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy