Rivarolo: acquista un Gratta e Vinci da 5 euro e ne vince 500 mila. Ignota l’identità del giocatore

Rivarolo Canavese

/

08/08/2018

CONDIVIDI

Dopo il milione di euro vinti a marzo a San Colombano Belmonte questa è vincita più alta registrata nel 2018 in Canavese

Ha acquistato un Gratta e Vinci da 5 euro e ne ha vinti 500mila: la Fortuna, quella con la Effe maiuscola è tornata a far visita al Canavese e più precisamente a Rivarolo. E’ accaduto l’altra mattina alla tabaccheria “Area 10” che si trova in corso Indipendenza. L’identità del giocatore rimne al momento avvolta nel mistero: potrebbe trattarsi di un residente ma dato che l’esercizio commerciale si trova in un punto molto trafficato della città, ad acquistare il fortunato tagliando potrebbe essere stato un giocatore di passaggio.

L’ultima consistente vincita registrata nella tabaccheria “Area 10” di Rivarolo risale al 2013: anche in quel caso un cliente acquistò un Gratta e Vinci da 5 euro e vinse mezzo milione di euro. Nei primi otto mesi del 2018 è la vincita più alta dopo il milione di euro vinti lo scorso mese di marzo nella tabaccheria di frazione Buasca a San Colombano Belmonte.

La Dea bendata non dimentica il Canavese e mezzo milione di euro, se non cambia la vita può senz’altro a migliorarla. E non di poco.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

18/07/2019

Commissioni permanenti: in Consiglio regionale i canavesani sono protagonisti

Canavese protagonista in Consiglio Regionale del Piemonte durante la seduta di elezione delle Commissioni Permanenti. È […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

18/07/2019

Nell’anniversario dell’attentato a Borsellino, il presidente Alberto Cirio nella villa del boss Assisi

Domani venerdì 19 luglio, nel giorno in cui 27 anni fa il giudice Paolo Borsellino e […]

leggi tutto...

Venaria

/

18/07/2019

Da Venaria a Capo Nord in bicicletta. Il 27 luglio l’impresa di un dipendente comunale di 52 anni

Quattromilatrecento chilometri da percorrere attraverso dieci nazioni: è l’ultima grande sfida sportiva che un dipendente comunale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy