Rivara: non si fermano al posto di blocco e rischiano di investire i carabinieri. Il Gip convalida due arresti

Rivara

/

18/06/2017

CONDIVIDI

La coppia, un uomo e una donna, era fuggita perchè viaggiava su un'auto rubata

Avevano forzato con l’automobile sulla quale stavano viaggiando un posto di blocco che i carabinieri avevano istituito a Rivara rischiando di travolgere i militari: dopo un inseguimento durato oltre quattro chilometri Giovanni Petralia, 35 anni, residente a Torino e Maddalena Rolle, 28 anni, abitante a Rivalta sono stati raggiunti e arrestati.

L’episodio aveva avuto luogo lo scorso lunedì 12 giugno. Alla vista dei carabinieri la coppia è fuggita in direzione di Barbania perché stava viaggiando a bordo di un’auto precedentemente rubata. Il Gip del tribunale di Ivrea ha convalidato l’arresto di Petralia e Rolle e ha conseguentemente disposto la custodia cautelare in carcere per Giovanni Petralia e l’obbligo di dimora per Maddalena Rolle.

I due devono rispondere a vario titolo di resistenza, ricettazione, guida in stato di ebbrezza e guida senza patente.

Dov'è successo?

Leggi anche

12/07/2020

Ivrea protagonista dell’hi-tech grazie al nuovo progetto “Ico Valley-Human Digital Hub”

 Si chiama “Ico Valley-Human Digital Hub” il progetto dedicato alla formazione e alle start-up digitali prenderà vita […]

leggi tutto...

12/07/2020

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati. L’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

12/07/2020

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale. Doveva essere una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy