A Rivara la cena sociale dell’associazione “Essenzialmente”, una realtà viva e presente

01/12/2019

CONDIVIDI

Il sodalizio offre a un centinaio di soci iscritti un ricco ventaglio di servizi: dalla consulenza legale, a quella assicurativa e sanitaria, al punto di ascolto psicologico. E il futuro sarà più ricco di iniziative di grande utilità

Solidarietà e condivisione. Sono i pilastri sui quali sia basa l’attività sociale dell’associazione canavesana “Essenzialmente” presieduta dall’avvocato Gianluca Vallero. Un sodalizio sano, che ha chiuso in attivo l’odierno esercizio finanziario e che guarda al futuro con positività e con la voglia di creare nuovi progetti che siano d’utilità ai soci. Nella serata di venerdì 30 novembre ha avuto luogo nella bella ed elegante cornice del “Circolo degli Amici del Mulino” di Rivara la cena sociale in una gioiosa atmosfera prenatalizia.

All’appuntamento hanno preso parte ben 80 soci, a tangibile dimostrazione quanto appartenere a questa associazione rappresenti un segno distintivo se si crede nei lavori della solidarietà e della partecipazione. L’attività solidaristica del sodalizio non profit ha riscosso, in questi 7 anni di vita, l’interesse di molte attività imprenditoriali canavesane che hanno apprezzato il modo di coinvolgere i soci offrendo loro servizi di consulenza di primaria importanza.

Il momento conviviale ha tangibilmente dimostrato come al centro dell’attività dell’associazione “EssenzialMente” ci siano i soci che possono usufruire dei vari servizi che l’associazione mette a disposizione di chi decide di destinare una piccola quota mensile dello stipendio per sentirsi protagonisti all’interno di un collaudato sistema di vita basato sulla valorizzazione e la condivisione delle idee. Al sodalizio “EssenzialMente” aderiscono dipendenti delle varie aziende che fanno parte della galassia gestita dalla famiglia imprenditoriale Rosboch.

“Essenzialmente” offre a un centinaio di soci iscritti un ricco ventaglio di servizi: dalla consulenza legale, a quella assicurativa e sanitaria, al punto di ascolto psicologico: in più, esibendo nei punti commerciali convenzionati di Rivarolo e del a Canavese Occidentale, la tessera d’iscrizione, i soci possono usufruire di sconti su una vasta gamma di prodotti di consumo. Una realtà, insomma, viva, utile e di indubbia utilità.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2020

Incidente mortale a Candia Canavese: pensionato di 77 anni si ribalta in una scarpata e perde la vita

Quella di domenica 24 maggio è stata una giornata caratterizzata da una lunga scia di sangue […]

leggi tutto...

24/05/2020

Tragedia in Valle Orco: canoista 55enne di Rivarolo Canavese muore nelle acque del rio Piantonetto

Aveva 55 anni Ugo Peroglio. Era residente a Rivarolo Canavese ed era un esperto canoista. Oggi, […]

leggi tutto...

24/05/2020

Coronavirus in Piemonte, l’epidemia arretra. Domenica 24 maggio 43 nuovi positivi e 12 decessi

Alle ore 17,00 di domenica 24 maggio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy