Ritrovata viva, spaventata e intirizzita Caterina Casale, la pensionata scomparsa da Castelnuovo Nigra

Issiglio

/

23/12/2016

CONDIVIDI

La donna non riuscendo più a trovare la strada di casa ha camminato per ore nell'oscurità. Determinante per il ritrovamento la rapidità dei soccorsi

Ha camminato instancabilmente per ore e in quelle più buie e dalla Valle Sacra dove le squadre di soccorso costituire da carabinieri, Vigili del fuoco e i tecnici del soccorso alpino di Locana e Ivrea l’hanno disperatamente ricercata per ore. A denunciare la scomparsa di Caterina Casale, 76 anni, era stato ieri giovedì 22 dicembre, il figlio quando intorno alle 19,00 si era reso contro conto che la madre non sarebbe tornata a casa per cena.

La complessa macchina delle ricerche si era messa in moto con la consueta sorprendente rapidità. A causa del buio impenetrabile e delle rigide temperature notturne a metà notte le operazioni di ricerca erano state sospese per riprendere questa mattina, venerdì 23 dicembre, con l’impiego dei cani molecolari. Dopo altre ore di intense ricerche, la pensionata a stata ritrovata a Issiglio al confine tra la Valle Sacra e la Valchiusella. Spaventata e intirizzita, Caterina Casale è stata ritrovata in buone condizione di salute.

Si ipotizza che non riuscendo a fare ritorno a casa a causa dell’oscurità la pensionata abbia perso l’orientamento, continuando a camminare fino a raggiungere la vicina Valchiusella. Il ritrovamento ha avuto luogo quando ormai si stavano perdendo le speranze di poterla trovare viva e i soccorritori avevano iniziato a distribuire un’immagine fotografica della donna affinchè potesse essere identificata più facilmente. L’impegno e la rapidità delle squadre di soccorso è stato determinante anche in questo ennesimo caso di scomparsa.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/02/2020

Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da […]

leggi tutto...

25/02/2020

Finanziati i cantieri di lavoro per 32 over 58 nelle Unioni Montane e nei comuni del Canavese

Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte […]

leggi tutto...

25/02/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte ha istituito un nuovo numero verde. Situazione stabile

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy