Tragedia a Rivarolo: donna travolta e uccisa da un Tir

Rivarolo Canavese

/

10/06/2015

CONDIVIDI

La donna stava attraversando la strada con a fianco la bicicletta. Il centro città è vietato al transito dei mezzi pesanti

Tragedia a Rivarolo. Una donna, Silvia Poletto, 49 anni, è stata investita da un camion in transito in piazza Chioratti e che stava svoltando in via San Francesco. E’ accaduto alle 15,30 di ieri. Stando alle dichiarazioni rilasciate alle autorità da alcuni testimoni, la donna, titolare di un negozio a Rivarolo, stava camminando con al fianco la bicicletta quando è stata travolta da un Tir che non poteva attraversare il centro cittadino. Alcuni automobilisti che hanno assistito alla tragica scena hanno subito chiamato i soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono subito accorsi i medici del 118 ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

E subito è scoppiata, accesa, la polemica che evidenzia come troppi mezzi pesanti attraversino il centro di Rivarolo nonostante i divieti e si invocano maggiori controlli. Tocca ai carabinieri di Rivarolo e ai vigili urbani ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente stradale. Il Tir appartiene a una società di Leinì ed era diretto a Favria. Con ogni probabilità giunto alla rotonda di piazza Chioratti, l’autista ha svoltato a destra senza accorgersi della presenza della donna.

L’uomo è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Cuorgnè in stato di shock. Silvia Poletto lascia il marito, di professione architetto e un figlio che sono giunti sul luogo dell’incidente pochi minuti dopo che la donna era stata travolta.

La minoranza solleva la polemica sull’assenza delle piste ciclabili e la pericolosità delle rotonde, definite “vere trappole per chi va in bicicletta”. Il sindaco Alberto Rostagno sottolinea che questo non è il momento di innescare polemiche che potrebbero apparire strumentali e ribadisce che l’Amministrazione non dispone delle risorse economiche necessarie per realizzare piste ciclabili che pure ritiene più che utili.

Dov'è successo?

Leggi anche

Chivasso

/

16/10/2018

Chivasso: dopo quattro anni riapre nel 2019 la sede Inps. Il sindaco Castello: “Stop ai disagi”

Nel 2015, la notizia della chiusura della sede Inps di via Demetrio Cosola a Chivasso, fu […]

leggi tutto...

Favria

/

16/10/2018

Favria: perde il controllo e finisce con l’auto in una roggia. In ospedale pensionato di 85 anni

Ha perso il controllo per cause ancora in via di accertamento ed è finito con la […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/10/2018

Ciriè-Lanzo: rilasciavano i certificati di idoneità, ma non la ricevuta fiscale. Denunciati due medici

Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy