Rivarolo, cantoniere non si ferma all’alt della polizia. Multato

Rivarolo Canavese

/

03/06/2015

CONDIVIDI

Il camion del comune trasportava un carico eccessivo. Sanzione salata per il conducente che ha disobbedito

E’ un cantoniere del Comune di Rivarolo lo spericolato autista che, a bordo del camion del comune, ha ignorato l’alt della polizia stradale ed è riuscito a seminare gli agenti dopo una rocambolesca fuga da film che ha avuto luogo in pieno centro città. E’ accaduto nei giorni scorsi. I cantonieri alle dipendenze del comune di Rivarolo stavano alacremente lavorando per risistemare alla bell’e meglio le strade cittadine in occasione del passaggio del Giro d’Italia. I due cantonieri riforniscono il camion di catrame da una ditta locale, ma per evitare di effettuare due viaggi hanno deciso di sovraccaricare il camion comunale che ha un portata di 7,5 tonnellate.

Durante il ritorno quel camion stracarico non è fuggito all’attenzione di una pattuglia della polizia stradale che ha intimato l’alt all’autista per effettuare un controllo. Forse spaventato, il cantoniere al volante anziché obbedire all’intimazione degli agenti accelera e scappa. Complice il traffico pomeridiano la fuga riesce e per qualche tempo i cantonieri riescono a a fuggire. Durante lo spericolato inseguimento gli agenti della polizia stradale si rendono conto, grazie alle scritte sulle fiancate del cassone, che il mezzo appartiene al Comune di Rivarolo.

Dopo aver compiuto una perlustrazione nei dintorni che si è rivelata infruttuosa, i poliziotti si sono recati in comuni e grazie all’ausilio degli agenti della polizia municipale, nel volgere di breve tempo sono risaliti l’identità dei due cantonieri fuggitivi. Tramite la radio di servizio, i due dipendenti comunali vengono invitati a presentarsi in Comune. Cosa che è venuta in poco tempo. Scattano gli accertamenti e la polizia constata che il carico è superiore di diversi quintali a quello consentito dalla portata del mezzo. E dopo l’accertamento l’autista ha dovuto pagare una multa di di verse centinaia di euro. Una fuga che è costata salata.

Leggi anche

Ivrea

/

23/10/2018

Il 26 ottobre “venerdì nero” per i trasporti. I dipendenti delle Ferrovie scioperano per 24 ore

Quello del 26 ottobre sarà un venerdì da dimenticare per decine di migliaia di pendolari canavesani […]

leggi tutto...

Ozegna

/

23/10/2018

Ozegna: violento scontro tra un Pick Up e uno scooter. In ospedale a Cuorgnè un 27enne di Salassa

Un ragazzo ferito in ospedale: è il bilancio di un incidente stradale che ha avuto luogo […]

leggi tutto...

Chivasso

/

23/10/2018

Betlemme di Chivasso: lavori per il nuovo sagrato del Santuario e per l’accesso dei disabili

Procedono, in frazione Betlemme, i lavori per il rifacimento della pavimentazione del sagrato del Santuario di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy