Rivarolo, cantoniere non si ferma all’alt della polizia. Multato

Rivarolo Canavese

/

03/06/2015

CONDIVIDI

Il camion del comune trasportava un carico eccessivo. Sanzione salata per il conducente che ha disobbedito

E’ un cantoniere del Comune di Rivarolo lo spericolato autista che, a bordo del camion del comune, ha ignorato l’alt della polizia stradale ed è riuscito a seminare gli agenti dopo una rocambolesca fuga da film che ha avuto luogo in pieno centro città. E’ accaduto nei giorni scorsi. I cantonieri alle dipendenze del comune di Rivarolo stavano alacremente lavorando per risistemare alla bell’e meglio le strade cittadine in occasione del passaggio del Giro d’Italia. I due cantonieri riforniscono il camion di catrame da una ditta locale, ma per evitare di effettuare due viaggi hanno deciso di sovraccaricare il camion comunale che ha un portata di 7,5 tonnellate.

Durante il ritorno quel camion stracarico non è fuggito all’attenzione di una pattuglia della polizia stradale che ha intimato l’alt all’autista per effettuare un controllo. Forse spaventato, il cantoniere al volante anziché obbedire all’intimazione degli agenti accelera e scappa. Complice il traffico pomeridiano la fuga riesce e per qualche tempo i cantonieri riescono a a fuggire. Durante lo spericolato inseguimento gli agenti della polizia stradale si rendono conto, grazie alle scritte sulle fiancate del cassone, che il mezzo appartiene al Comune di Rivarolo.

Dopo aver compiuto una perlustrazione nei dintorni che si è rivelata infruttuosa, i poliziotti si sono recati in comuni e grazie all’ausilio degli agenti della polizia municipale, nel volgere di breve tempo sono risaliti l’identità dei due cantonieri fuggitivi. Tramite la radio di servizio, i due dipendenti comunali vengono invitati a presentarsi in Comune. Cosa che è venuta in poco tempo. Scattano gli accertamenti e la polizia constata che il carico è superiore di diversi quintali a quello consentito dalla portata del mezzo. E dopo l’accertamento l’autista ha dovuto pagare una multa di di verse centinaia di euro. Una fuga che è costata salata.

Leggi anche

22/08/2019

Un successo le iniziative del “Turismo verde” nei parchi del lago di Candia e del Colle del Lys

Il Parco del Lago di Candia e il Parco Colle del Lys sono due importanti punti […]

leggi tutto...

22/08/2019

San Francesco: i “soliti idioti” vandalizzano i bagni del Velodromo Francone. Danni per 1.300 euro

I soliti ignoti hanno colpito ancora una volta e hanno vandalizzato il Velodromo “Francone” di San […]

leggi tutto...

22/08/2019

San Benigno: perde il controllo dell’auto e si schianta contro un muro. Volpianese 46enne al Cto

Stava imboccando una curva della “provinciale” che porta a Bosconero quando, per cause ancora in via […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy