Referendum: il fronte del Sì non ha convinto gli elettori canavesani. A Ivrea vittoria risicata del No

Ivrea

/

05/12/2016

CONDIVIDI

In Canavese la forbice è meno marcata di quella registrata a livello nazionale. Anche in questo caso affluenza record alle urne, superiore a quella delle ultime amministrative

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha scelto di seguire la strada che sembra più logica e meno rischiosa: quella di congelare le dimissioni dell’ex premier Matteo Renzi fino all’approvazione della legge finanziaria. Poi, presumibilmente, il Capo dello Stato dovrà decidere su quale nome puntare per un governo di scopo che avrà l’incarico di redarre e approvare la nuova legge elettorale con il più ampio consenso politico. Ma come è andato il voto in Canavese? L’analisi riflette, sulla base dei dati, l’andamento nazionale e registra un’affluenza alle urne così massiccia come non accadeva da almeno due decenni, esattamente come è successo nel resto del Piemonte e d’Italia.

In Piemonte il fronte del Sì ha conquistato il 43,53 dei consensi mentre il fronte del No si è attestato sul 56,47%. Un risultato che, complessivamente è inferiore alla forbice del 19% registrata a livello nazionale. Risultato ancora diverso a Torino dove il Si  ha ottenuto il 43,80% dei consensi mentre per il fronte del No ha votato il 56,20% degli aventi diritto al voto. Risultato controverso nei comuni più significativi del territorio: a Caselle il distacco è stato netto (39,64% contro il 60,06%), contro il 40,39 e e 59,61% registrato a Borgaro. A Leinì al Sì sono andati il 37,89% per il Sì e il 62,11% per il No. Identico il discorso a Volpiano: 41,92% contro 58,08%. In Alto Canavese la città di Castellamonte si è allineata alla media nazionale con il 40,33% e il 59,67% e a Cuorgnè il Sì ha raccolto il 38,78 mentre al No sono andati il 61,22% dei suffragi. Meno marcata la forbice a Rivarolo Canavese: il 43,55% ha votato per Sì e il 56,45% per il No. Ivrea si conferma come eccezione di tutto rilievo: il Sì ha registrato il 48,87% contro il 51,13.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy