Rapina in villa a Baldissero Canavese. Momenti di terrore per un ex imprenditore e la moglie

Baldissero Canavese

/

11/04/2016

CONDIVIDI

Tre banditi sono entrati in azione nella tarda serata mentre la coppia stava tranquillamente guardando la televisione. Ingente il bottino

Se la sono cavata con un grande spavento i due anziani coniugi vittime di una rapina compiuta nella serata di domenica 10 aprile in una villa di Baldissero Canavese. Erano le 22,30: nella villetta di via Rimesa un ex imprenditore e la moglie stavano tranquillamente guardando la televisione e mai più si sarebbero aspettati di vedere entrare all’interno della propria abitazione un gruppo di tre malviventi. I rapinatori hanno agito con estrema circospezione: dapprima hanno fatto in modo che i cani da guardia non abbaiassero per evitare di suscitare sospetti negli abitanti dell’abitazione e sono penetrati in casa.

I banditi hanno agito con rapidità dopo aver probabilmente studiato il piano nei minimi dettagli: dopo aver minacciato i proprietari, hanno rovistato in tutta la casa asportando un centinaio di euro in contanti, gioielli custoditi in alcuni cassetti e un’auto Bmw X1 di proprietà dell’ex imprenditore e che aveva parcheggiato proprio prima in cortile. Che si tratti di professionisti ci sono pochi dubbi: lo dimostrano sia la velocità con la quale hanno portato a termine il “colpo” che il fatto che non portassero armi.

Dopo aver racimolato un consistente bottino, i banditi sono fuggiti. Non è da escludere che all’esterno della villa si trovasse un quarto complice con il compito d fare da palo. L’auto rubata è stata ritrovata dai militari dell’Arma. Sulla rapina stanno indagando i carabinieri della stazione di Castellamonte. La notizia dell’avvenuta rapina ha creato non poco sconcerto in paese e, soprattutto tra coloro che abitano in case isolate.

Dov'è successo?

Leggi anche

13/12/2019

Rivarolo: paura al passaggio al livello di via S.Anna. Le sbarre si alzano mentre passa il treno

Le sbarre del passaggio a livello avrebbero dovuto rimanere abbassate durante il passaggio del treno ma, […]

leggi tutto...

13/12/2019

Volpiano: è di un 63enne scomparso il 20 agosto il cadavere decomposto trovato in un campo

L’autopsia eseguita dal medico legale ha dissipato ogni dubbio: il corpo decomposto rinvenuto nei campi di […]

leggi tutto...

13/12/2019

Ivrea: aveva la droga in tasca e tenta di aggredire i poliziotti al Movicentro. Arrestato 26enne

Un cittadino di origine nigeriana di 26 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy