Rally: al via le “Ronde del Canavese”. 84 gli equipaggi iscritti. Sabato 23 le verifiche tecniche

Rivarolo Canavese

/

22/02/2019

CONDIVIDI

Tra i partecipanti saranno presenti il vincitore della passata edizione Alessandro Gino che sarà in gara con Marco Ravera sulla potente Ford Fiesta Word Rally Car. Un tocco femminile lo daranno Caterina Costanzo e Viviana Previato a bordo di una piccola Mitsubishi Colt

La “Ronde del Canavese” edizione numero 14 è pronta ad andare in scena. Ottimo sia numericamente che qualitativamente l’elenco iscritti alla competizione promossa dalla RT Motorevent che si svolgerà nel prossimo week-end con partenza e arrivo sul piazzale del moderno Urban Center di Rivarolo. Sono ottantaquattro gli equipaggi che si contenderanno la scena. Fra loro il vincitore della passata edizione Alessandro Gino che sarà in gara con Marco Ravera sulla potente Ford Fiesta Word Rally Car. Su una vettura identica il suo avversario di classe: Enrico Tortone coadiuvato da Cristiano Giovo.

Ma la sfida propone ben sette vetture della classe R5 con Chentre, Gagliasso, Colombi, Pensotti e l’esordiente Giovanni Bausano a bordo delle Skoda Fabia mentre l’altro pilota locale Elvis Grosso sarà in gara sulla stessa Fiesta già usata al Rally Città di Torino del 2018. Anche Riccardo Lopes prova per la prima volta una Fiesta R5 insieme a Bruno Silvestro. In classe R4 troviamo invece Moretti a bordo di una Mitsubishi mentre con le trazioni integrali gruppo N saranno al via Becuti e Gaudina rispettivamente su una Mitsubishi e una Subaru. Mazzarà con la Renault, Re e Maran con le Punto sarà il terzetto a darsi battaglia in classe Super 1600.

Il valdostano Calvetti al via con Giulia conti sarà invece l’unica presenza in classe R3 a bordo della Renault Clio mentre saranno nove le vetture iscritte nell’interessante classe R2B. Molto affollata la classe N” con ben 14 vetture al via.

Un tocco femminile lo daranno Caterina Costanzo e Viviana Previato a bordo della piccola Mitsubishi Colt alimentata a gasolio. Il programma prevede nella giornata di sabato 23 dalle 8.30 le verifiche tecniche e sportive. A seguire lo shake down mentre alle 18.30 si terrà la consueta presentazione degli equipaggi. Novità di questa edizione, la cerimonia di presentazione e la cerimonia di arrivo si terranno sul piazzale antistante l’Urban Center e non più nel centro di Rivarolo.

Il Comune ha infatti aderito alla campagna antinquinamento nei centri storici promossa dalla Città Metropolitana. Domenica la sfida cronometrica si svilupperà sull’ormai classica prova di Pratiglione.

Il tratto verrà ripetuto quattro volte inframezzato dai riordini e i parchi assistenza a Cuorgnè. L’arrivo e la premiazione alle ore 17.09 di domenica 24 febbraio.

Leggi anche

10/07/2020

Previsioni meteo: in aumento l’instabilità. Possibili rovesci e temporali fino a domenica

L’Arpa piemontese avverte che il transito di una perturbazione a Nord delle Alpi determinerà tra la […]

leggi tutto...

10/07/2020

Eporediese, arrestato dalla Finanza P.r. di una discoteca accusato di aver stuprato una giovane

Eporediese, arrestato dalla Finanza p.r. di una discoteca di Alassio accusato di aver stuprato una giovane. […]

leggi tutto...

10/07/2020

La Lega al fianco dei lavoratori Gtt: “Non possono pagare per le inefficienze dell’azienda”

Il consigliere regionale della Lega Mauro Fava ha incontrato oggi, venerdì 10 luglio, insieme all’onorevole Alessandro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy