Quagliuzzo, si dimettono assessori e consiglieri comunali. Il prefetto commissaria il Comune

11/01/2018

CONDIVIDI

Sotto accusa la gestione troppo personalistica del primo cittadino. I cittadini tornerano alle urne

Dopo Rivarossa è toccato a Quagliuzzo: anche in questo caso, dopo le dimissioni dei consiglieri comunali (ad eccezione di uno) il prefetto di Torino Renato Saccone ha dovuto sospendere l’attività del consiglio comunale in attesa che il Presidente della Repubblica ne decreti la decandenza. L’ex sindaco Pierluigi Terzi è stato sostiuito dal vice-prefetto aggiunto Brunella Favia. L’ex primo cittadino è stato di fatto sfiduciato dall’assemblea consigliare e dagli stessi assessori.

Ma cosa ha causato la decisione di dimettersi in massa. I consiglieri comunali e gli assessori dimissionari avrebbero più volte puntato l’indice sull’insofferenza causata da una conduzione giudicata troppo perdsnalistica dell’attività aministrativa da parte dell’ex sindaco. Nei prossimi mesi il centro abitato che conta appena 335 abitanti dovrà tornare alle urne per eleggere un nuovo sindaco e una nuova maggioranza.

Pier Luigi Terzi era stato eletto alla carica di primo cittadino nel giugno del 2016 dopo essersi presentato a capo dell’unica lista che ha preso parte alla competizione elettorale. Il mandato dell’ex sindaco è durato poco più di sei mesi.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/08/2020

San Maurizio: rapinatori prendono d’assalto l’ufficio postale e prendono a pugni l’impiegato

L’azione è stata fulminea e i due banditi hanno agito a volto scoperto: hanno atteso che […]

leggi tutto...

08/08/2020

Coronavirus in Piemonte: 31 nuovi casi di contagio (25 asintomatici) e nessun decesso. 30 i guariti

Coronavirus in Piemonte: 31 nuovi casi di contagio (25 asintomatici) e nessun decesso. 30 i guariti. […]

leggi tutto...

08/08/2020

Noasca: la Festa patronale si farà, ma i soldi dei fuochi di artificio saranno donati all’ospedale di Cuorgnè

Noasca: la Festa patronale si farà, ma i soldi dei fuochi di artificio saranno donati all’ospedale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy