Profughi a Cuorgnè, Pezzetto smentisce: “Le notizie sui social sono prive di fondamento”

Cuorgnè

/

06/07/2017

CONDIVIDI

Sui social network circolano notizie riguardanti l'insediamento di immigrati che non corrispondono alla verità

Non giungeranno altri profughi al Cuorgnè come qualcuno sui social network sostiene: il sindaco Beppe Pezzetto precisa una volta per tutte che ogni notizia a questo riguardo è sostituita da ogni fondamento dato che non è giunta in merito in Comune nessuna comunicazione ufficiale. In una nota rivolta ai cittadini il sindaco spiega come ciclicamente appaiano sui social “informazioni del tutto prive di fondamento che riguardano l’emergenza profughi, e che rischiano di alimentare ulteriormente una situazione già di per se complessa e confusa.

Per quel che riguarda la nostra Comunità, circa due anni fa era stata messa in circolazione la voce che avremmo riempito la Manifattura di centinaia di richiedenti asilo, oggi è la volta dell’istituto Salesiano (che reputandovi intelligenti non commento neppure). Detto questo, ad oggi non mi è giunta nessuna comunicazione da parte degli enti preposti che preveda ulteriori inserimenti.

Mi sembrava corretto ed opportuno darvene evidenza. Confido che un argomento così complesso sotto molti punti di vista non venga banalizzato o peggio strumentalizzato, ma gestito con intelligenza e maturità”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Agliè

/

20/09/2017

Agliè: bimba in ospedale per ustioni. Condannata la madre. Il giudice: non fu un incidente

A prima vista sembrava essere stato un incidente quello del quale era rimasta vittima una bimba […]

leggi tutto...

Venaria

/

20/09/2017

Venaria: un altro incidente in tangenziale. Auto si ribalta in strada. Una donna grave in ospedale

Un altro incidente stradale e, ancora una volta, un altro ferito che versa in gravi condizioni […]

leggi tutto...

20/09/2017

Chivasso: una maxi-operazione dei carabinieri smantella una banda di ladri di origine georgiana

E’ iniziata alle prime luci dell’alba di oggi, mercoledì 20 settembre, un maxi-operazione seguita dai carabinieri […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy