Processo Olivetti, sospeso un giudice

Ivrea

/

19/05/2015

CONDIVIDI

Colpo di scena sull’udienza preliminare dell’inchiesta per le morti di amianto all’Olivetti. E’ stato infatti sospeso il Il gup Giuseppe Salerno, che giovedì prossimo avrebbe dovuto sostituire Alessandro Scialabba, astenutosi dal giudizio dopo la richiesta di ricusazione avanzata dalla difesa di uno degli indagati. Salerno, che era stato applicato al tribunale di Ivrea pochi mesi fa, lo scorso dicembre era stato condannato in primo grado dal tribunale di Milano per abuso d’ufficio. La sospensione del giudice Salerno non dovrebbe avere ripercussioni sull’udienza preliminare. Il presidente del tribunale di Ivrea, Carlo Maria Garbellotto, avrebbe trovato nel giudice Marianna Tiseo il gup che giovedì deciderà sul rinvio a giudizio dei 33 indagati per le morti di amianto avvenuti all’Olivetti. A rischiare il processo sono i grandi nomi della Olivetti, Carlo De Benedetti, presidente dell’azienda dal 1978 al 1996, suo fratello Franco, amministratore delegato e vice presidente. Un altro nome che fa rumore è quello di Corrado Passera, ex ministro dello sviluppo economico, a Ivrea dal 1992 al 1996 con la carica di ad.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

14/08/2018

Sanità in Canavese: l’Asl T04 assume 101 operatori sanitari per fronteggiare la carenza di personale

Oggi, martedì 14 agosto, la Direzione Generale dell’Asl T04 ha disposto l’assunzione di 101 operatori sanitari: […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

14/08/2018

Rivarolo-Favria: violento scontro tra auto al passaggio a livello. Una vettura finisce sui binari

E’ stato per un puro caso se il bilancio di un incidente stradale non si è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy