Processo Olivetti, sospeso un giudice

Ivrea

/

19/05/2015

CONDIVIDI

Colpo di scena sull’udienza preliminare dell’inchiesta per le morti di amianto all’Olivetti. E’ stato infatti sospeso il Il gup Giuseppe Salerno, che giovedì prossimo avrebbe dovuto sostituire Alessandro Scialabba, astenutosi dal giudizio dopo la richiesta di ricusazione avanzata dalla difesa di uno degli indagati. Salerno, che era stato applicato al tribunale di Ivrea pochi mesi fa, lo scorso dicembre era stato condannato in primo grado dal tribunale di Milano per abuso d’ufficio. La sospensione del giudice Salerno non dovrebbe avere ripercussioni sull’udienza preliminare. Il presidente del tribunale di Ivrea, Carlo Maria Garbellotto, avrebbe trovato nel giudice Marianna Tiseo il gup che giovedì deciderà sul rinvio a giudizio dei 33 indagati per le morti di amianto avvenuti all’Olivetti. A rischiare il processo sono i grandi nomi della Olivetti, Carlo De Benedetti, presidente dell’azienda dal 1978 al 1996, suo fratello Franco, amministratore delegato e vice presidente. Un altro nome che fa rumore è quello di Corrado Passera, ex ministro dello sviluppo economico, a Ivrea dal 1992 al 1996 con la carica di ad.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Francesco al Campo

/

10/12/2017

San Francesco al Campo: ritrovate vuote le casseforti rubate che contenevano le pistole della polizia locale

Le ricerche dei carabinieri hanno dato i loro frutti: le due casseforti blindate che nei giorni […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

10/12/2017

Castellamonte: le poesie della cuorgnatese Rosanna Frattaruolo aiuteranno i bimbi vittime di violenza

Nella serata di giovedì 7 dicembre presso la sala congressi Pietro Martinetti di Castellamonte, è stata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

10/12/2017

Cuorgnè: la sezione marinai ha commemorato sotto la neve i caduti periti sulle navi da guerra

Anche quest’anno la sezione cittadina dei Marinai di Cuorgnè ha voluto onorare i propri caduti: forse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy