Prascorsano: è finita l’emergenza batteri. L’acqua del paese è tornata ad essere potabile

Prascorsano

/

10/08/2016

CONDIVIDI

Lo confermano le controanalisi della Smat, la società che gestisce l'acquedotto

L’acqua erogata dall’acquedotto comunale di Prascorsano è potabile. Non è quindi più necessario bollirla come stabiliva l’ordinanza emessa dal sindaco Piero Rolando Perino. L’emergenza è durata meno di una settimana, giusto il tempo per consentire alla Smat, la società torinese alla quale è stata affidata la gestione dell’acquedotto, di effettuare le controanalisi che hanno confermato come il livello dei batteri sia tornato alla normalità.
La vicenda aveva avuto inizio il 5 agosto scorso, quando l’Asl To4 di Ivrea, dopo aver effettuato dei prelievi a campione, aveva riscontrato una quantità anomala di batteri nell’acqua. Da qui la richiesta ufficiale avanzata al sindaco di assumere provvedimenti per fare in modo che la situazione tornasse alla normalità.
Da domani gli abitanti di Prascorsano potranno tornare e consumare l’acqua del rubinetto in tutta tranquillità e l’ordinanza è stata revocata.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/05/2020

Chiaverano: sgomento e lutto in paese per la scomparsa a soli 63 anni del macellaio Orleto Verre

Aveva 63 anni Orleto Verre. La scorsa notte è mancato una delle figure caratteristiche del paese […]

leggi tutto...

26/05/2020

Coronavirus: in un giorno contagi raddoppiati. 14 i morti ma diminuiscono i ricoveri in ospedale

Oggi, martedì 26 magio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

26/05/2020

Covid: martedì 26 maggio la Regione ha erogato circa 5mila BonusPiemonte. 15 milioni per il commercio

Coronavirus: martedì 26 maggio la Regione ha erogato circa 5mila BonusPiemonte. 15 milioni per il commercio. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy