Poste Italiane non chiuderà nei piccoli comuni. Sospiro di sollievo per chi abita nelle valli montane

Baio Dora

/

28/11/2018

CONDIVIDI

Il senatore Pianasso: "Restituendo i servizi, oltre che assicurando collegamenti e trasporti efficienti, si incentivano le persone a restare in montagna"

Era un notizia che i piccoli comuni che a breve sarebbero stati privati dell’ufficio postale, attendevano con trepidazione: l’amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante (nella foto) ha annunciato che gli sportelli nei Comuni sotto i 5mila abitanti saranno salvati dal rischio di chiusura. Gli utenti che risiedono nelle valli montane, in special modo gli anziani, potranno tirare un sospiro di sollievo.

“E’ una notizia molto importante, perché le Poste nelle aree disagiate come quelle montane rappresentano un servizio fondamentale – commenta il senatore Cesare Pianasso – Di più, sono un presidio che è quasi indispensabile per contrastare lo spopolamento dei piccoli borghi dove spesso vengono a mancare altri servizi essenziali, come sportelli bancari ed esercizi commerciali”.

Il cambio di rotta deciso dall’amministratore delegato può rappresentare un punto di partenza per invertire la tendenza.

“Anche perché è restituendo i servizi, oltre che assicurando collegamenti e trasporti efficienti, che si incentivano le persone a restare in montagna” conclude il parlamentare eporediese. L’annuncio è stato dato da Matteo del Fante nel corso dell’incontro, al quale ha presenziato anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il vicepremier Matteo Salvini, che lunedì 26 novembre, ha avuto luogo a Roma con tremila sindaci italiani.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/10/2019

Canavese: condannato per violenza sessuale sulla figlia di 6 anni, assolto dai giudici in Appello

Era stato condannato a scontare una pena di otto anni e nove mesi ma i giudici […]

leggi tutto...

17/10/2019

Emergenza cinghiali: Città Metropolitana e gli agricoltori chiedono interventi immediati

E’ un appello unitario e determinato quello che Città metropolitana di Torino ed associazioni di agricoltori […]

leggi tutto...

17/10/2019

Orio Canavese-Barone: incidente stradale sulla provinciale. Nello scontro ferito un 28enne di Caluso

Serio incidente stradale sulla strada provinciale 53 nel tratto tra i centri abitati di Orio Canavese […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy